Giovedì 19 Ottobre 2017
   
Text Size

COD.com, Turi verso la digitalizzazione

VITO NORTARNICOLA


Vito Notarnicola ci spiega come funzionerà il portale dei cittadini che eviterà le code in Comune


È finito il tempo delle code interminabili agli sportelli degli uffici dei Comuni. Tra breve, una piattaforma sul web renderà la vita più facile ai turesi. Il portale si chiamerà COD.com, acronimo che sta per Centro Organizzativo Dati Comunali e permetterà di non recarsi fisicamente in Comune per banalità come certificati, atti e quant'altro.

Abbiamo chiesto al Consigliere comunale di SEL, Vito Notarnicola, che si è impegnato personalmente nel progetto che ha coinvolto, come ovvio, il Comune di Turi ma anche la Città Metropolitana, in cosa consiste, concretamente, il portale. Spiega il Consigliere: «È un sistema per interfacciarsi tra ente pubblico e cittadini; funziona un po' come il sistema dell'Inps, dotati di un proprio Pin l'utente può tranquillamente inviare pratiche all'Inps o un professionista può inviare domanda per conto di un'altra persona. Questo portale deve funzionare proprio così, nel senso che cercheremo di non far venire più persone in Comune grazie a questa piattaforma. Anche in questo caso gli utenti saranno dotati di Pin. È un sistema molto semplice che va incontro al cittadino che potrà sbrigare pratiche inerenti al Comune, comodamente da casa».

Che tempi si prevedono per vedere la piattaforma funzionante?
«In questi casi è la macchina amministrativa che detta i tempi. Posso immaginare che nel prossimo semestre si possa già attivare»

Crede che chi non ha molta dimestichezza con il computer vedrà di buon occhio questa rivoluzione?
«Chi non ha dimestichezza con il computer si farà aiutare da chi li segue a livello fiscale. Andiamo verso una digitalizzazione totale delle pratiche, ci si dovrà adattare. Ad ogni modo devo dire che siamo soddisfatti e orgogliosi di questo nuovo metodo, un modo per snellire le pratiche e la burocrazia».

Dunque non c'è altro da fare che aggiornarsi e "tecnologizzarsi". Ben vengano comunque queste piccole grandi rivoluzioni che semplificheranno, si spera, la già difficoltosa vita dei cittadini.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI