Sabato 21 Ottobre 2017
   
Text Size

100 giorni di TuriAttIVA

Turiattiva mostra disegni

 

"L’associazione è un ente privato senza finalità di lucro, costituito da un gruppo di persone unite per il raggruppamento di un determinato scopo di interesse collettivo". Questo dice lo statuto di TuriAttIVA. L’associazione nasce il 9 marzo dai primi temerari, commercianti artigiani e liberi professionisti accumunati dal possedere una Partita Iva.

Scopo principale è rendere "ATTIVA" Turi: essere forti ed uniti, confrontarsi senza rivalità e lavorare insieme. Essere colleghi e non concorrenti.

Adesso che questa associazione opera da 100 giorni e conta 92 soci, si cominciano a raccogliere i primi frutti:

- è stato creato un logo grazie ad un progetto affidato ai bambini dell’istituto comprensivo "Resta – De Donato Giannini". A seguito dei 149 disegni pervenuti, i grafici hanno elaborato un logo che sarà l’identificativo dell’Associazione stessa;

- è stata fatta un’assemblea presso la Biblioteca Comunale alla presenza del Sindaco, Domenico Coppi, dell’assessore Gianvito Pedone e del delegato Vito Notarnicola, per parlare di Tari. Assemblea nella quale i soci hanno chiesto delucidazioni ai rappresentanti della P.A. e con la quale si è arrivati anche alla possibilità di progetti per il futuro;

- isola pedonale: accordo transattivo tra soci di TuriAttIVA e l’A.C. che entrerà in vigore dal 01/07 al 31/08;

- tavolo di lavoro per il piano di viabilità: partecipazione dell’associazione per palesare le criticità rilevate dai soci presenti sul territorio;

- collaborazione con l’associazione In Piazza alla vendita dei biglietti della Sagra delle ciliegie. Grande impegno dei soci che ha portato alla vendita di circa 3000 biglietti. Presenza in sagra dello stand dell’Associazione e premiazione sul palco dei bambini vincitori;

- progetto di sensibilizzazione ed educazione del cittadino che partirà contestualmente all’isola pedonale. Iniziativa che vedrà al centro nuovamente i bambini.

- a conclusione Pranzo Sociale, presso la Sala Enotria, anch’egli socio, che ha permesso ai soci di conoscersi, confrontarsi e trascorrere un giorno all’insegna della condivisione delle idee e dei problemi.

Obiettivo da perseguire a breve termine, che il Direttivo sta portando avanti dal momento della costituzione, è il Piano del Commercio e un possibile sportello di informazione per i finanziamenti a cui i soci possono accedere.

Questi 100 giorni hanno visto anche momenti difficili, tra cui le dimissioni del vice Presidente e la sostituzione della figura all’interno del Direttivo tramite Cooptazione, come previsto dallo Statuto sottoscritto dai soci; incomprensioni e attacchi gratuiti a membri del Direttivo che hanno messo a disposizione il loro tempo. Tuttavia le soddisfazioni e gli obiettivi raggiunti sino ad adesso compensano fortemente i momenti negativi.

TuriAttIVA

Tutiattiva pranzo sociale

Tutiattiva pranzo sociale (2)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI