Martedì 12 Dicembre 2017
   
Text Size

Pizze da Campioni

12991067_10208127833866410_621481920732193293_n

Per tre giorni - dall’11 al 13 aprile - Parma è stata la patria del gusto e della tradizione italiana, anche se a parteciparvi sono stati oltre 500 pizzaioli provenienti da tutto il mondo.

Parliamo della 25° edizione del Campionato Mondiale della Pizza dove a portare in alto la bandiera, anzi il piatto, di Turi è Saverio napoletano, della Pizzeria – Trattoria L’antico Rifugio.

“È giunta al termine la mia prima partecipazione ad un mondiale di pizza. Vorrei ringraziare chi in questi tre giorni mi ha sostenuto ed incoraggiato a partire dalla mia famiglia, amici, e clienti. Posso garantirvi che l'importante non era vincere, anche perché non è facile - sarebbe un sogno - ma ci tenevo a fare questa nuova esperienza per confrontarmi con altri colleghi, per imparare nuove tecniche di lavoro e devo dire che è stato fantastico. L'unica cosa che posso dirvi è che l'anno prossimo ci riproverò” – commenta al termine il pizzaiolo di Turi.

Saverio ha dato sfogo alla sua fantasia, portando in tavola novità e gusti da lui stesso sperimentati, e siamo sicuri che questa sua prima esperienza al campionato mondiale gli abbia lasciato anche una maggior voglia di curiosare nel bancone dei sapori per comporre e creare nuovi ed improbabili accostamenti di gusto.

Ben tredici le gare che lo hanno visto competere con gli oltre 500 partecipanti in una edizione che in tanti hanno definito da record. Non ci resta che attenderlo al prossimo campionato e, nel frattempo, gustare le sue pizze presso L’Antico Rifugio.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI