Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Turi AttIVA: approvato lo statuto

Il Consiglio direttivo

Proseguono spediti gli incontri e i programmi della neo nata associazione Turi AttIVA del presidente Albino Malena. Dopo l’avvio dei lavori e gli incontri propedeutici, già dalla scorsa settimana si possono contare i primi successi e soprattutto i primi progressi di quella che si prospetta essere una necessità per l’economia turese.

Dopo il nostro incontro con il presidente, “l’assemblea dei soci fondatori si è riunita in forma straordinaria approvando lo statuto con voto palese ed unanime” – ci spiega Malena. Un programma ed un regolamento, quindi, a definire il percorso di lavoro di Turi AttIVA, che ha indetto, ancora come ci chiarisce il presidente, “un concorso di idee per creare il logo dell’associazione”. Un gruppo di lavoro è già all’opera ed anzi la speranza è di definirlo e “premiarlo direttamente subito dopo Pasqua”.

Sale, nel mentre, anche il numero dei soci che hanno sottoscritto la volontà di collaborare ai progetti dell’Associazione: nel giro di pochi giorni si è raggiunta la quota di 60 iscritti.

Sono tutti possessori di partita Iva, i membri di questa giovane associazione che, nell'arco di alcune settimane, ha concretizzato la sua realtà e sta avviando azioni di analisi e obiettivi per il nostro comune. Non solo commercianti, ma anche imprenditori e liberi professionisti, ognuno mosso dalla volontà di contribuire a smuovere il paese e valorizzare il territorio, oltre che fornire una spalla all’altro, grazie alle azioni comuni che porterebbero ad un notevole risparmio economico e burocratico.

Ricordiamo che non è la prima volta che i possessori di partita Iva si impegnano o provano a unirsi in nome di una necessità, ma fino ad ora non è si riusciti a concretizzare nulla. Forse i tempi e le difficoltà di ognuno hanno reso impellente la necessità di fare squadra.

Per chi fosse interessato ad entrare a far parte dell’Associazione può seguire il gruppo Facebook Turi AttIVA o riferirsi direttamente al consiglio direttivo che vede come presidente, appunto, Albino Malena; Vicepresidente, Carmela Chiarappa; Segretario, Ilaria Arrè; Tesoriere, Paolo Spinelli; Cassiere, Stefano Roberto; Consiglieri Vito Rossi e Tommaso Gargano.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI