Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Bando cultura: una disponibilità che l’Amministrazione non coglie

Natalino Ventrella

“Ho segnalato un Bando Cultura a fondo perduto per poter creare un Progetto sulle vie Oronziane, o su un Museo Sandro Pertini ed Antonio Gramsci, ma nulla ancora è stato fatto”. È con queste parole che Natalino Ventrella, del Consorzio Mediterrae, lancia una frecciatina all’amministrazione Coppi rea, secondo quanto da lui affermato, di non essere in grado di cogliere al balzo le occasioni offerte ed ampliare il raggio di azione culturale nella nostra cittadina. “Ne ho parlato prima con il Sindaco Coppi, poi con l’Assessore al Bilancio, Giuseppe Tardi, ed infine con l’Assessore alla Cultura e vicesindaco, Lavinia Orlando, ma nessuno si sta muovendo per includere il nostro Comune in questo importante progetto” - aggiunge ancora Ventrella. “Il progetto – chiarisce - può arrivare fino a 3 milioni di euro e si può ottenere il 100% di fondo perduto”.

Ma in cosa consisterebbe tale bando? È lo stesso Amministratore delegato del Consorzio a spiegarlo. “Usufruendo del bando è possibile creare un canale diretto tra cittadini e cultura e permetterebbe di creare un accesso facile, grazie agli strumenti digitali, agli ambiti”. Il tutto, conclude, mira a “migliorare la comprensione della ricca diversità del patrimonio culturale europeo e creare un valore aggiunto per la società”.

Commenti  

 
fattore k
#7 fattore k 2016-03-10 23:12
questa volta è vero non si capisce una mazza. mi rendo conto anche che sintetizzare non è facile ma in questa maniera non è facile nemmeno la comprensione
Citazione
 
 
Monti bis
#6 Monti bis 2016-03-07 14:49
Ma S pot sape , ci mistir fasc
Si sprecat a Stu paiis
Citazione
 
 
Mino Miale
#5 Mino Miale 2016-03-05 16:57
Scusa "museoologo" se fosse COLTA o RACCOLTA... l'idea di Natalino ? Ora di spazio per impiantare musei (Centro Culturale Polivalente) ne abbiamo a iosa: allestire è un conto, gestire un altro. Dimentichi la difficoltà di gestire una vigilanza per l'ingresso e uscita dai plessi scolastici ?
Citazione
 
 
Mino Miale
#4 Mino Miale 2016-03-05 11:54
Caro Natalino di Gramsci a Turi... meglio non parlarne più di tante volte ancora... aria fritta e tanto danaro pubblico sprecato. E' territorio di un polo universitario che una volta faceva capo al Partito Comunista Italiano ... lascia stare le CENERI di GRAMSCI ... pensiamo ai vivi...
Citazione
 
 
Pinuccio
#3 Pinuccio 2016-03-04 18:10
Bisogna dare atto che Natalino una ne fa e cento ne pensa.Non è da tutti avere un cervello che lavora 24 ore al giorno.l'unico problema è che non riesce a distinguere i sogni dalla realtà.
Citazione
 
 
museologo
#2 museologo 2016-03-04 14:36
se fosse colta l'idea di Natalino avremmo fra qualche anno ulteriori spese correnti sul bilancio del comune da coprire con cosa???? Ma per cortesia se già le attività COSTITUZIONALI come la ordinaria manutenzione delle scuole è affidata al caso di cosa volgiamo parlare!!!! Già un ponte non si riesce a costruire ..... vogliamo realizzare un museo ma chi verrebbe a Turi? Natalino dormi che l'inverno non è finito e il tuo letargo anche politico è meglio che continui sine die!!!
Citazione
 
 
lavoratore
#1 lavoratore 2016-03-02 19:40
Ma mi chiedo...perchè qualcuno si ostina a settimane alterne a richiedere spazi sui giornali locali con gli argomenti più svariati, vantando una onniscenza, capacità manageriale e intuito finanziaro fuori dal comune, tutto da dimostrare (anzi i fatti dimostrerebbero il contrario)?
Frasi fatte senza senso: Usufruendo del bando è possibile creare un canale diretto tra cittadini e cultura. Ma Natalino cosa significa? Tu hai mai fatto qualcosa del genere? Spiegaci per favore.
E poi ricorda...devono prima esistere le idee e poi bisogna partecipare ai bandi. La tua idea è così confusa e farraginosa: Vie Oronziane, Museo Pertini (?!? di che), Museo Gramsciano (?!? di che). E ora vuoi anche farti bello dicendo che l'Amministrazione non coglie il tuo suggerimento? E per fortuna...direi...
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI