Venerdì 15 Dicembre 2017
   
Text Size

La Puglia vola alla Bit di Milano

cuore della puglia

Dopo i 300 metri quadrati e i 18 espositori dedicati alla nostra Regione al Fruit Logistic di Berlino (il più grande evento fieristico europeo dedicato all’ortofrutta) e dopo il grande successo all’Expò, la qualità e le eccellenze del made in Puglia tornano a Milano per la Borsa Internazionale del Turismo.

La Bit di Milano è una manifestazione internazionale che raccoglie intorno a sé gli operatori turistici di tutto il mondo. Quest’anno le date sono state 11, 12 e 13 febbraio, per un’edizione che ha puntato soprattutto a un nuovo settore emergente del turismo mondiale, cioè quello enogastronomico e culturale. In questo senso, l’associazione “Cuore della Puglia” ha avuto un ruolo focale per la promozione della nostra Regione, avendo sempre fatto forza sull’amore per la terra, sull’agricoltura di qualità, sull’educazione alimentare e sulla sostenibilità ambientale.

I quaranta Comuni che fanno parte dell’associazione Cuore della Puglia hanno beneficiato del loro spazio nella giornata di venerdì 12 febbraio alle ore 17.30 con una conferenza stampa tenutasi all’interno dello stand di Pugliapromozione sul tema “Sagre, borghi e paesaggi nel Cuore della Puglia”. In tale occasione, sono state illustrate le migliori esperienze maturate dall’Associazione, in particolare la presenza all’Expò di Milano e quella in Canada. Sono state presentate anche le diverse iniziative locali in cui si è cercato di fare rete sull’agricoltura di qualità, sull’educazione alimentare e sulla sostenibilità ambientale. Nel Cartellone degli eventi enogastronomici e socio-culturali che si sono voluti promuovere per il 2016 ritroviamo, tra gli altri, il “Balcone fiorito nel Borgo antico” di Casamassima, il “Mareviglioso – Festa del pesce e palio del mare” di Polignano a Mare, il “Carnevale di Putignano”, la “Festa del Grano Buono” di Rutigliano e la “Sagra della Ciliegia Ferrovia” di Turi. Per l’occasione, erano presenti il Presidente di “Cuore della Puglia”, il sindaco di Acquaviva delle Fonti, Davide Carlucci, ed una delegazione dei rappresentanti istituzionali dei quaranta Comuni che partecipano all’iniziativa.

Ricordiamo i comuni che fanno parte di “Cuore della Puglia”: Acquaviva delle Fonti, Adelfia, Altamura, Andria, Bari, Barletta, Bisceglie, Bitetto, Bitonto, Bitritto, Casamassima, Cassano, Castellaneta, Cellamare, Conversano, Corato, Ginosa, Gioia del Colle, Giovinazzo, Gravina, Laterza, Maruggio, Minervino, Mola, Molfetta, Noci, Palagianello, Polignano, Putignano, Rutigliano, Ruvo, Sammichele, Sannicandro di Bari,Santeramo, Terlizzi, Toritto, Triggiano, Turi, Valenzano, Galatina.

La Puglia ha garantito la sua presenza alla Bit di Milano anche con il “Movimento turismo del vino Puglia” e con la “Rete delle Masserie didattiche di Puglia”, all'interno dell'area dedicata "Food and Wine” dove è stato allestito uno spazio che ha ricreato l'ambiente di una scuola di cucina  pugliese. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI