Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Sale su un treno delle FSE e viene accolto da alcuni ragazzi

12642810_10208589379001844_5949785010226037645_n

Immaginate di essere lì, seduti nel vostro vagone stanchi morti dopo una giornata di lavoro estenuante o dopo l'ennesimo tentativo di dare un esame in università. Le porte del treno si aprono alla fermata e uno dei passeggeri che salgono a bordo è...un cane. È proprio quello che è successo nel pomeriggio dello scorso 3 febbraio, verso le 17.00, ai passeggeri che percorrevano la tratta “via Casamassima” che porta dalla stazione centrale di Bari fino a Putignano, passando per Turi.

Proprio quando il treno della FSE si è fermato nel nostro paese, un amstaff di un annetto di nome Ivan è salito sul mezzo ed è sceso al capolinea, ovvero a Putignano.

Un gruppo di ragazzi ha notato l'animale che si è lasciato avvicinare anche grazie alla presenza di un altro cane di proprietà dei ragazzi. Si sono subito diffusi annunci online sui vari social network per cercare di ritrovare il proprietario di Ivan, che si è poi scoperto essere del consigliere Antonello Palmisano, che si trovava fuori Turi per un impegno di lavoro.

Il cane è stato preso temporaneamente in custodia da una ragazza residente a Conversano e verrà restituito al proprietario appena possibile. Fortunatamente la vicenda si è conclusa nel migliore dei modi e il cane tornerà presto a casa. Unico risvolto negativo della vicenda potrebbe essere un'eventuale multa fatta all'improvvisato passeggero a quattro zampe che sicuramente non era munito di biglietto obliterato, ma alla fine sappiamo tutti come funzionano le cose sui treni della FSE e perciò non c'è niente da temere.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI