Venerdì 15 Dicembre 2017
   
Text Size

Il Natale de "In Piazza"

11222294_1230872973593271_6501412561904182780_n

Da qualche settimana è al lavoro per vestire il paese a festa e preparare un calendario di appuntamenti che raccontino la magia del Natale turese.

Sono la neo nata Associazione "In Piazza". Li abbiamo incontrati per conoscerli meglio.

Cos'è "Inpiazza"? Da chi nasce l'idea, in quale modo e chi ha reso possibile tutto questo?
"In Piazza" è la nuova associazione culturale nata dallo stesso gruppo di ragazzi che lo scorso giugno ha collaborato per l'organizzazione della "XXV Sagra della Ciliegia Ferrovia". Nonostante molti di noi fossero alle prime armi in questo tipo di esperienza, sin da subito si è creato un ottimo feeling e questo ha permesso di lavorare con grande organizzazione, professionalità e soprattutto in un clima di totale complicità".

Cosa volete offrire alla popolazione turese?

"Sicuramente il nostro principale obiettivo è quello di offrire ad ogni cittadino "lo svago" che, i ragazzi in primis, cercano altrove. Il messaggio che vogliamo trasmettere con le nostre iniziative è che il nostro paese non ha nulla di diverso da quelli limitrofi, in cui siamo soliti rifugiarci per cercare un pò di "movimento". Con un pò di buona volontà e partecipazione si può ricreare anche qui questo clima".

Vi siete già fatti sentire partecipando all'organizzazione degli eventi del periodo natalizio e pre-natalizio, dimmi un pò di più sulle iniziative con cui lo avete fatto e lo farete.

"La nostra prima iniziativa di questo periodo ha avuto luogo lo scorso lunedì in occasione della vigilia dell'Immacolata, in cui abbiamo ufficialmente dato inizio alle festività natalizie con l'accensione delle luminarie, la tradizionale fiaccolata organizzata dall'arciprete don Giovanni Amodio, la benedizione del presepe nella Chiesa di San Rocco, il tutto allietato da "Nenie natalizie" e dalla cioccolata calda offerta dalla gelateria "Crema e Cioccolato". Oltre a coordinare tutte le attività del cartellone “Emozioni di Natale” abbiamo pensato a delle iniziative al fianco dei commercianti per sostenerli e incentivare gli acquisti in questo momento di difficoltà. Infatti, nell'evento "Natale in piazza" che si terrà il 19 e 20 dicembre, presso piazza Silvio Orlandi e la villa comunale, troveremo artisti di strada, stand gastronomici e la musica della "Orpheo&Controrchestra Big band" che ci permetteranno di godere a tutto tondo della gioia che questo periodo esprime. Quasi al termine delle festività, il 2 gennaio, si svolgerà la "Shopping Night". Tutte le attività commerciali di via Gramsci, e chiunque voglia unirsi all'evento, resteranno aperte anche in serata in occasione dell'inizio dei saldi invernali. Il tutto sempre accompagnato da buona musica, cibo e animazione per bambini".

Non solo eventi ma anche belle iniziative come quella di addobbare le strade del nostro paese e gli usci dei negozi con tappeti rossi e abeti, cosa vi spinge a fare questo dato il poco rispetto che spesso si ha per questo tipo di decorazioni?

"Il fatto che ci sia, o meglio, in passato ci sia stato poco rispetto per questo tipo di decorazioni non ci è sembrata una valida motivazione per non abbellire le strade del nostro paese. Vogliamo confidare nel buon senso di tutti e nel rispetto delle cose altrui che oltretutto contribuiscono al miglioramento generale".

L'associazione sicuramente mira ad animare anche le altre stagioni dell'anno oltre a quest'inverno, è così?

"È sicuramente così. Abbiamo tante belle idee in testa e fremiamo dalla voglia di concretizzarle nei prossimi mesi e perché no magari anche con l'organizzazioni della prossima edizione della sagra della ciliegia Ferrovia".

Ricordiamo che avete anche creato una pagina Facebook da seguire per essere sempre aggiornati sui vostri eventi..

"Anche "in piazza" è social! Ci trovate sulla nostra pagina fan "in piazza", in cui ci preoccupiamo di aggiornare tutti i nostri sostenitori sulle presenti e future iniziative".

I buoni propositi ci sono e la voglia di far coinvolgere il paese è tanta. Siamo sicuri che non deluderanno le attese della cittadinanza. Quindi fino al 6 gennaio, tutti, "In Piazza"!

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI