Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

All'Itet “S. Pertini” si parla “mandarino”

DSCN0600

Si chiama Yu Han e da circa un mese frequenta il nostro Itet “Pertini”, ospitata dalla famiglia turese Filoni. Yu Han condivide orari e percorsi degli studenti turesi, facendo nascere in ognuno di loro interesse e curiosità verso quella che è una cultura e una tradizione ben diversa e lontana da quella occidentale. È stata la stessa studentessa cinese a immergere ed accompagnare i suoi colleghi italiani nella sua terra, presentandola con una lezione, in power point e in inglese.
Ma perché Yu Han è a Turi. Lei, come tanti studenti sta partecipando al progetto nazionale Intercultura, un percorso formativo e di crescita che offre, ogni anno, a circa 1800 ragazzi italiani di soggiornare per periodi brevi o lunghi in oltre 60 paesi sparsi nei 5 continenti, frequentando scuole pubbliche e immergendosi totalmente nella loro nuova realtà. Motivazione, coraggio e tanta capacità di adattamento sono alla base della scelta di parteciparvi sia da parte di chi decide di lasciare la propria quotidianità e le proprie certezze, sia da parte delle famiglie ospitanti, che di fatto, accolgo un altro “figlio”, di cui spesso non conoscono neanche la lingua!
Non una semplice “vacanza studio”, ma un percorso di vita, una risorsa per ragazzi, famiglie e anche realtà scolastiche ospitanti, come sta accadendo, da circa un mese, all'Itet turese con Yu Han.
Da sottolineare, come ci informano dalla scuola, il “bellissimo rapporto nato con la famiglia Filoni che, domenica 8 novembre, ha aperto le porte della sua casa anche agli altri ragazzi ospitati nei paesi limitrofi, alle loro “famiglie”, ai rappresentanti “Centro Locale Putignano” di Intercultura e ai docenti dell’Istituto Pertini – Montale”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI