Sabato 21 Ottobre 2017
   
Text Size

Encomio per Domenico Perfido, carabiniere di Turi

maria centrone modesto pellegrini tatoli vitto perfido spera caterina di turi

Mercoledì 30 settembre 2015, nella stanza municipale del Sindaco di Polignano a Mare, Domenico Vitto, ha avuto luogo la cerimonia ufficiale di consegna degli “attestati di riconoscimento” da parte dell’Amministrazione Comunale all’Appuntato Scelto Domenico Perfido, carabiniere turese in servizio presso la Stazione Carabinieri di Polignano a Mare. Riconoscimento anche per il suo collega a Polignano, Appuntato Giuseppe Spera.

Il primo cittadino Domenico Vitto ha consegnato gli attestati alla presenza del Maggiore Giuseppe Campione, Comandante della Compagnia Carabinieri di Monopoli, del Presidente del Consiglio Comunale Modesto Pellegrini, del Segretario Generale Dott.ssa Caterina Di Turi, del Comandante della Polizia Locale Maggiore Maria Centrone e del Comandante della Locale Stazione Carabinieri Luogotenente Sergio Tatoli.

Il pubblico riconoscimento è stato conferito con delibera di Giunta Comunale n. 179 del 3 novembre 2014 grazie al provvidenziale intervento dei due militari avvenuto il 7 luglio 2014 presso la stazione di servizio ESSO ubicata in Via V. C. Basile a Polignano. Nella nota ufficiale si leggono le motivazioni del riconoscimento: “Mentre era in atto un assalto da parte di due malviventi che, a volto coperto con passamontagna e armati di pistola, effettuavano una rapina, l’Appuntato Scelto Perfido e l’Appuntato Spera,  grazie al loro grande intuito, abilità e coraggio, assicuravano prontamente alla giustizia i due pluripregiudicati, responsabili della rapina”.


L’assalto nel luglio 2014 e il video dell’arresto

Su www.Polignanoweb.it è possibile rivedere il video dell’assalto e dell’intervento dei due militari. Le immagini del blitz e dell’arresto furono riprese dalla telecamera di videosorveglianza della stazione di servizio.

I malviventi fecero irruzione nella stazione a volto coperto e armati di pistola, minacciando, con questa, l’allora titolare e la moglie, per farsi consegnare l'incasso della giornata. Entrarono in azione proprio mentre il bar-tabaccheria della stazione di servizio stava chiudendo.
Nel video si notano chiaramente i due malviventi dietro al bancone che in tutta fretta prendono quello che possono e riempiono dei bustoni di colore blu. Mentre il titolare e la moglie vengono bloccati nel retro, i malviventi svuotano la cassa, trafugano dei pacchetti di sigarette dallo scaffale, aprono dei tiretti in basso e… a un certo punto alzano le mani dopo aver rivolto lo sguardo verso l’ingresso. Ci sono i due carabinieri Perfido e Spera con la pistola puntata verso di loro. “Mani in alto!”. Così, senza opporre resistenza, si vede dalle immagini che i due rapinatori escono dal bancone, si sdraiano per terra e vengono subito ammanettati.
Con questo atto simbolico, l’Amministrazione Comunale ha sentito il dovere di ringraziare l’Arma dei Carabinieri per l’alto e profondo impegno al servizio dello Stato e quindi anche dell’intera  comunità di Polignano a Mare.

VIDEO:
www.polignanoweb.it/cronaca/3416-benzina-esso-furti-rapina-arrestati.html                      

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI