Domenica 22 Ottobre 2017
   
Text Size

Esercitazioni per la Protezione Civile

IMG-20150924-WA0000

IMG-20150924-WA0002

Si è svolta, nella mattinata di giovedì 24 settembre, presso la Ditta Catucci di Turi, un'esercitazione comunale idrogeologica da parte dei volontari del Gruppo Comunale della Protezione Civile.
L’Esercitazione prevede gli interventi di emergenza a seguito di alluvione determinata da evento piovoso di straordinaria intensità.
Le esercitazioni sono lo strumento fondamentale attraverso cui verificare l’adeguatezza del modello di intervento, ovvero delle modalità di spiegamento delle forze operative sul territorio.
È buona norma sapere cosa fare prima, durante e IMG-20150924-WA0008dopo un evento di natura idrogeologica e idrica. Spesso, infatti, il bilancio di un evento estremo è reso pesante anche da tragedie individuali e collettive che si sarebbe potuto evitare mettendo in atto semplici accorgimenti di autoprotezione.
Stando in condizioni di sicurezza, possiamo osservare il terreno nelle nostre vicinanze per rilevare la presenza di piccole frane o di minute variazioni nella morfologia del terreno: in alcuni casi, piccole modifiche della morfologia possono essere considerate precursori di eventi franosi. In alcuni casi, prima delle frane sono visibili sui manufatti alcune lesioni e fratturazioni; alcuni muri tendono a ruotare o traslare. Ascoltando la radio o guardando la televisione potremmo apprendere dell’emissione di eventuali avvisi di condizioni meteorologiche avverse.
L’esercitazione è stata dunque l’occasione, per il Gruppo Comunale di Protezione Civile di sperimentare l’approntamento delle misure mobili di messa in sicurezza idraulica di cui l’amministrazione comunale si è recentemente dotata e prepararsi per evitar i danni che la scorsa stagione ci ha tristemente regalato.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI