Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Sporco ovunque!

Immagini da Facebook3

Sono immagini che fanno riflettere. Sono immagini che, scattate da un residente della zona, stanno girando sulle bacheche di Facebook a raccontare, ancora una volta, lo stato di abbandono e di degrado nella quale versa il nostro paese.
Una piazzetta, quella che si affaccia al boschetto Zaccheo, in una nuova zona residenziale di Turi, tra ville e giardini privati, scatti di un'inciviltà che regna incurante della presenza altrui. Tanta la sporcizia che giovani e meno giovani regalano allo spazio cittadino.
Tra bottiglie di plastica, bottiglie di vetro, cartoni e resti di cibo, siamo basiti per la mancanza di rispetto che alcuni nostri concittadini nutrono nei confronti della comunità. A pochi passi, i bidoni dell'immondizia; cassonetti pronti ad essere riempiti da chi consuma all'aperto e che diventano puro abbellimento di un paese nel quale i suoi abitanti preferiscono lasciare tutto su panchine o in terra.
"I Bidoni c'erano e furono rubati. L'inciviltà regna sovrana!" - così denuncia Valeria Zita, residente anche lei della zona, a chi commenta che forse la situazione migliorerebbe se ci fossero i raccoglitori nella stessa piazzetta. Poi prosegue - "Così come c'era il verde e l'impianto di irrigazione installato a spese di un privato utilizzando l'acqua del pozzo delle ville dei Cannito, ma sempre "grandi ragazzi" incivili hanno fatto in modo che il rato si riducesse così, scavalcando, svuotando il pozzo e per di più arrecando danni alle ville. Questo è ciò che ci meritiamo? Se prendessi i genitori di chi combina così la villa li caricherei di mazzate, se fossi incivile come loro e i loro figli!". "Tutti devono fare la loro parte" – continuano nei commenti, aggiungendo che, purtroppo, nel nostro ocmune, "non esiste uno spazio verde dove i bambini possano giocare ... "liberamente". Diversamente gli animali sono liberi di fare i loro bisogni ovunque ... marciapiedi .. spazi verdi .. piazzette ... ovunque ... tutti in giro con il guinzaglio dotato di busta e nessuno ke raccoglie ... !". "Servono delle belle multe", conclude Giovanni Settanni, mentre qualcun altro prende ad esempio lo stato di abbandono in cui versa la "villa" di via Conversano, più volte da noi fotografata e oggi, ancora, spazio giallo, ricco di escrementi e rifiuti.

Commenti  

 
Mic
#1 Mic 2015-09-11 00:03
"ti lamenti ma che ti lamenti, pigghia lu bastoni e tira fori li denti" ...diceva il grande Modugno. Mi sa che è arrivato il tempo di farsi giustizia da soli! denunciare non basta più.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI