Venerdì 15 Dicembre 2017
   
Text Size

Perchè donare sangue è un Criterium

Si certifica il passaggio2

Il divertimento sportivo automobilistico legato alla volontà di fare del bene non solo a se stessi ma anche agli altri è stato il punto di forza che ha spinto la Fidas (Federazione Italiana Associazioni Donatori di Sangue) in collaborazione con l'Aci-Bari, a organizzare la 21° edizione del Criterium automobilistico e 2° Trofeo Maggiore Luigi Gabrieli del donatore di sangue organizzato dalla FPDS/FIDAS Puglia. Una manifestazione che ha visto coinvolti l’A.C.I. Automobile Club Bari, l’I.P.A. (International Police Association), con il patrocinio del Comune di Bari, del Comune di Gioia del Colle, del Comune di Laterza e della IV Circoscrizione di Bari, quest’anno ha avuto come tappa la nostra cittadina.L'evento sportivo ha preso avvio il 20 giugno, per concludersi domenica 21.
Si certifica il passaggio1È stato proprio nella giornata del 21 giugno che i colori del Criterium hanno sfrecciato per Turi, fermandosi per un rapido timbro, presso il Minucipio Comunale in via XX Settembre, tra le 9.00 e le 10.00.
Radunati in piazza Umberto I a Carbonara, dopo la benedizione degli equipaggiamenti, la carovana è partita per la prova, cronometrata a radar ,che ha attraversato alcune delle città del sud-est barese tra cui Carbonara, Ceglie del Campo, Adelfia, Rutigliano, Turi, il Kartodromo 90. Gioia del Colle, fino ad arrivare nella città di Laterza.
Il Criterium da anni rappresenta uno dei momenti più coinvolgenti della vita associativa ed un mezzo per diffondere il messaggio della donazione, insieme al rispetto delle norme del Codice della Strada.
Si tratta infatti di una gara alla quale sono ammessi equipaggi di due persone che, a bordo di automobili di serie, devono gareggiare esclusivamente in abilità, regolarità e precisione di guida, lungo itinerari che portano la singolare carovana ad attraversare località e Comuni, fra i più belli della Puglia. Si tratta di una carovana colorata e festosa che continua a portare il messaggio della diffusione della cultura donazionale attraverso tutto il territorio pugliese. Il pieno successo del Criterium va attribuito a diversi elementi ben amalgamati: la professionalità della Polizia Municipale delle località interessate e dell'ACI, la disponibilità delle varie autorità comunali, la fattiva collaborazione ed entusiasta delle Sezioni Fpds che omaggiano gli equipaggi con prodotti tipici della gastonomia locale, il generoso sostegno degli sponsor e, non meno importante, lo spirito con cui tutti i partecipanti affrontano la manifestazione.
"Ringrazio tutto lo staff organizzativo della sezione Fidas Turi"- ha commentato il presidente Michele Troiano e nell'occasione ha rinnovato l'invito a "venire a donare un po' del vostro prezioso sangue a chi ne ha bisogno, domenica 28 giugno presso il Poliambulatorio ASL di Turi. Perché l'emergenza sangue non va mai in vacanza".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI