Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

Con "I Vecchi Tempi", un percorso nel mondo contadino

METTI TUTTE4

Un lavoro di ricerca e passione, un desiderio di non dimenticare e soprattutto valorizzare quel che ha caratterizzato il nostro passato e il nostro essere, un impegno verso la diffusione e la comunicazione in forma visiva di quel che era e di come è l'anima turese.
É questo il cammino che ha accolto, tra le principali vie del nostro centro storico, i tanti visitatori della XXV Sagra della Ciliegia Ferrovia. Ad organizzare questo percorso storico, l'Associazione "I Vecchi Tempi".
Superando gli scatti suggestivi realizzati a cura del Viandante, l'Associazione de I Vecchi Tempi ha accolto i tantissimi presenti in una Piazza Capitano Colapietro d'altri tempi.
Una ricostruzione fedele della vita di una famiglia contadina, un'immersione in un passato non troppo lontano, nel quale tutto era cadenzato dal sole e dal calendario, in un rispetto sacro della Natura, vera madre dell'uomo. Dai produttori di ciliegie, ai figuranti; dagli artisti che hanno esposto le loro opere o che in tempo reale realizzavano dipinti a mano, tutti hanno potuto vivere un tuffo nel passato e un ritorno all'antico. A fare da cornice alla scena casalinga e familiare, la contadina che, al centro della piazza, ha rappresentato una forte occasione di attrazione per grandi e piccini.
"Ringraziamo l'Associazione "Orpheo" per la fiducia dimostrataci" – commentano i componenti de "I Vecchi tempi". "Vorremmo ringraziare per la collaborazione il Centro Diurno "Non più soli", il Gruppo Presepisti San Nicola, Il Viandante, il Tarlo D'Oro e La Madeira". Il loro grazie, inoltre, lo estendono ai produttori presenti in Sagra "Volza Maria, rappresentato dal figlio Di Pinto Angelo". "Per l'allestimento, ringrazio il gruppo intero e in modo particolare Vito Sabino, tornato a collaborare, dopo tanto tempo, a manifestazioni di piazza, e Nicola Selvaggi; ringraziamo chi ha offerto le ciliegie da far assaggiare ai turisti: D'Addabbo Emanuele, Mezzapesa Pasquale, Giuliano Nicola, Giuseppe (U Mulese) Manzari, Mimmo Mossa, Simone Cosimo.
Un ringrazimento particolare a Teodoro Giuseppe e gli amici di Monteparano (Ta) e Katia Sgura, titolare del punto vendita Vini per Eccellenza di Manduria a San Giorgio Ionico (Ta) per il sostegno e il prodotto offerto.
Un Grazie sentito, infine, a tutti i collaboratori per la loro grande disponibilità. Grazie a tutti".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI