Martedì 17 Ottobre 2017
   
Text Size

Monica Notarnicola da Elisabeth Howard

IMG-20150531-WA0007

IMG-20150531-WA0008

È stata definita "il camaleonte vocale". Lei è Elisabeth Howard che domenica 31 maggio ha tenuto a Pescara un seminario/masterclass di canto a cui ha preso parte anche la turese Monica Notarnicola.
"Ringrazio Cinzia Eramo, docente del conservatorio di Lecce e Potenza, con la quale ho frequentato il lavoratorio Action Singing su improvvisazione e tecnica vocale presso il teatro Rossini di Goia e che ringrazio per questa opportunità di Pescara" – racconta Monica al termine della giornata.
Oggetto della giornata di studio presso l'Auditorium della Scuola civica Musicale "Città di S. Giovanni Teatino" di Pescara, la tecnica vocale nei vari stili. Un percors attraverso metodologie da lei stessa ideate circa 30 anni fa ed oggi in uso in tutto il mondo come programma di allenamento vocale. Dal pop, al jazz, al rock, al mucial all'R&B e tanto altro ancora, in questo seminario nel quale non è stato dimenticato anche l'impatto dell'artista sul palco o la capacità di improvvisazione vocale.
IMG-20150531-WA0005Nelle uniche tre date italiane, tra cui, oltre Pascara, anche Brescia e Firenze, la Vocal Coach di
Sting e dei Police ai Grammy Awards di Los Angeles 2007, ha ascoltato i suoi corsisti, impegnati nell'apprendere questo metodo di allenamento vocale.
Un allenamento che permette un miglior controllo della voce e una maggior libertà espressiva, insegna a cantare in ogni stile, mantiene la voce flessibile, potente e sopratutto sana. La Tecnica Vocal Power include Pop-mix, "belting", controllo del Vibrato, falsetto maschile, Voce di petto e Voce classica maschile/femminile.

Commenti  

 
mic
#1 mic 2015-06-10 17:46
Complimenti alla poliedricità culturale di Monica.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI