Lunedì 23 Ottobre 2017
   
Text Size

Largo Pozzi in stato d'abbandono

LARGO POZZI 3

Una volta Largo Pozzi era uno spazio verde ed era motivo d'orgoglio per i turesi: alberi tutt'intorno, panchine curate, operatori ecologici solerti. I bambini giocavano a calcio e i genitori erano tranquilli, le mamme portavano i loro bimbi nei passeggini...insomma un'isola felice. Oggi i turesi della zona preferiscono fare un po' di strada in più per tutte queste attività, e non hanno tutti i torti. Largo Pozzi è oggi in completo stato d'abbandono. Manto stradale rotto, marciapiedi distrutti, panchine arrugginite, bocchettoni per lo scarico dell'acqua (misteriosamente) chiusi. «La situazione è diventata insostenibile» lamenta un portavoce dei residenti della zona. «Dal 2001 una forte alluvione ha contribuito a distruggere le strade ed i marciapiedi già usurati. Nel 2004 poi, il Comune ha chiuso alcuni bocchettoni per lo scarico dell'acqua e la situazione quando piove è diventata intollerabile.

La situazione fu denunciata dai turesi e fu avviata una procedura legale ma ancora non abbiamo avuto risposte. Intanto noi residenti abbiamo provveduto ad aprire alcuni di questi bocchettoni, ricorrendo a un disperato "fai da te"». I residenti raccontano infatti di come, quando piove, tutto l'enorme spiazzo si allaghi: «L'acqua arriva a raggiungere la profondità di tre, quattro centimetri e diventa impossibile attraversare!» Poiché la situazione è grave, molti residenti si sono più volte rivolti al Comune; ma le giuste lamentele dei turesi, per la verità mai messe per iscritto, sono cadute nel vuoto. Le buche, le radici che escono dal marciapiede, le panchine malridotte hanno ovviamente portato delle conseguenze negative per le attività commerciali della zona.«Prima che la situazione degenerasse, c'era più movimento, più passeggio. Ora la zone sembra essere diventata esclusivamente il luogo dove i turesi portano a passeggio i cani».

Un'altra problematica che viene portata all'attenzione è che la zona, durante il periodo della raccolta delle ciliege, è diventata, proprio da quando esiste questa situazione di degrado, il posto privilegiato per far campeggiare le persone extracomunitarie che stagionalmente raccolgono le ciliege. Raccontano i residenti: «Tra maggio e giugno nel piazzale se ne vedono di tutti i colori: persone nude che si lavano alla fontana, chiasso, risse. Abbiamo più volte segnalato questa cosa alla Polizia Municipale ma anche in questo caso...solo parole». Non per ultima c'è la problematica del mercato: in Largo Pozzi infatti si svolge il mercato settimanale; la presenza davvero copiosa di buche non rende certo facile le compere del venerdì mattina, sopratutto per anziani, disabili e donne con passeggini; inoltre con la bella stagione non puoi certo venire al mercato con scarpe antinfortunistica! Mi raccontano infatti che una donna due anni fa si è fatta davvero male, cadendo a causa di queste buche ed ha ottenuto un risarcimento di 14 mila euro. Commentano i residenti:«Con quei soldi avremmo potuto quantomeno aggiustare le buche per la strada!». Insomma la situazione è critica ed è sotto gli occhi di tutti. Sollecitiamo pertanto una risposta da parte delle autorità affinché pongano rimedio e riqualifichino una zona che, a fronte della recente ristrutturazione e riqualificazione urbana del centro storico di Turi, sembrerebbe essere stata "ghettizzata". Vogliamo pertanto che venga data dignità anche alle zone più periferiche!

Commenti  

 
ruby
#10 ruby 2015-05-22 21:45
son d'accordo con polemico...l'avete votati,e adesso cosa volete?????,innanzitutto assorbitevi gli aumenti abbondantemente,pronosticati e detti in campagna elettorale,dopo di che assorbitevi sti consiglieri e assessori "vuoti a perdere"..
Citazione
 
 
citt. forestiero 2
#9 citt. forestiero 2 2015-05-22 21:42
anche io sono venuto ad abitare 5 anni fa qui, ma piu' il tempo passa e peggio diventa.in 5 anni ho visto solo involuzione abbandono e menefreghismo da parte delle istituzioni locali....eppure ci sono le possibilita' per migliorare ma a qln piace che tutto rimanga cosi'.
Citazione
 
 
CITTADINO forestiero
#8 CITTADINO forestiero 2015-05-22 10:50
Io non sono di turi e sono venuto ad abitare con tanto entusiasmo...ma ora a distanza di qualche anno vogliamo scappare via io e la mia famiglia...non voglio denigrare il paese ma non posso che dare ragione a MIC...paese e mentalità ferma al medioevo!!!
Citazione
 
 
c.s.
#7 c.s. 2015-05-21 22:00
...dimenticavo:mi sa tanto ke gli invidiosi siete proprio voi!!!!!!!
Citazione
 
 
c.s.
#6 c.s. 2015-05-21 21:57
bravo mic,da buon forestiero,se ti canditi sindaco ti voteremo tutti.estirperemo tutti i ciliegi e ci farai lavore nelle tue industrie.
Citazione
 
 
mic
#5 mic 2015-05-21 17:22
Si “bella”, è la mentalità chiusa e gretta della quasi totalità dei turesi (giovani e vecchi) che pone il nostro paese al limite della vivibilità. Hai ragione ci vuole coraggio per andar via, ma anche per restare. La priorità è fare i trattamenti alle ciliegie, avvelenare e avvelenarci, per poter dire alla fine della campagna “ho preso tot mila euro”. Non siamo stati capaci neanche di creare un’industria per la trasformazione del prodotto ciliegia, creare occupazione. Siamo l’unico paese nel circondario a non avere una zona industriale. In poche parole siamo fermi da trent’anni! … e se qualcuno tenta di emergere e fare qualcosa di utile per la collettività, viene immediatamente isolato, emarginato e affossato perché i turesi sono GELOSI!
Citazione
 
 
bella
#4 bella 2015-05-21 12:58
bravo mic.....tutto il paese è in stato di abbandono perchè....siamo noi con la nostra mentalità chiusa a renderlo cosi ....anche quelle poche attività che ci sono ne stanno facendo le spese......fanno bene che se ne vanno da turi o chiudono per andare altrove...io li chiamo coraggiosi...no come questi quattro vecchi che sono rimasti in questo paese......poveri poveri poveri loro!!!!!!!!!
Citazione
 
 
òjgbjk
#3 òjgbjk 2015-05-20 22:30
1) "portavoce dei residenti della zona" MA CHI è?
2) ma di questi lamentosi solo a parole? Scrivete alla procura, se vi sentite lesi
3) "Vogliamo pertanto che venga data dignità anche alle zone più periferiche!" ma largo Pozzi è una zona periferica? imparate la geografia
4) ciliege????????????? strada perennemente "AN-NEBBIA-TA" e vigili di passaggio che fotogra-fano le macchine in 3 o quarta fila, per non dire sulla corsia opposta. La procura ci vuole, non la Polizia
Citazione
 
 
polemico
#2 polemico 2015-05-20 19:33
vi è piaciuto votare questa giunta? adesso pagate le tasse al massimo, per non avere nulla in cambio. la politica di sinistra è questa, perciò basta lamentele. bisognava pensarci prima di votarli, troppo comodo lamentarsi adesso. tenetevi le feste notturne e il paese che sta cominciando a fare schifo.
Citazione
 
 
mic
#1 mic 2015-05-20 18:45
tuttoil paese è in stato di abbandono!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI