Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Un comitato per il centenario della Prima Guerra Mondiale

Trincee 1° guerra mondiale Monfalcone\ trenches of World War I

Per il 100° Anniversario della Prima Guerra Mondiale, lo scorso 18 marzo, con delibera n. 36 è stato nominato un comitato tecnico-scientifico cittadino.
Questo è composto da  Dott.ssa Lavinia Orlando Vice Sindaco-Assessore alla Cultura (coordinatrice); Dott.ssa Giuseppina Caldararo Insegnante – Assessore alla Pubblica Istruzione; Prof. Vitantonio Leuzzi – Storico - Ricercatore presso l’IPSAIC (Istituto pugliese per la storia
dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea); Prof. Aldo Muciaccia - Storico, ricercatore presso l’IPSAIC (Istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea); Prof. Raffaele Valentini – Studioso; Prof. Filippo Losacco – Docente si Storia e Filosofia; Prof. Domenico Resta - Studioso di storia locale; Cav. Stefano De Carolis - Studioso di storia locale; Sig.Alberto Lenato - Studioso di storia locale; Prof. Osvaldo Buonaccino-D'Addiego - Studioso di storia locale e Sig. Sabino De Nigris - Studioso di storia locale.
Il loro compito verterà sul coordinamento dei singoli lavori già in corso di svolgimento; ricerca e studio sulla Prima Guerra Mondiale, con particolare riferimento all'incidenza che la
stessa, nelle differenti fasi (a partire dal dibattito tra interventisti e neutralisti), ebbe sul territorio
turese; coinvolgimento delle scuole; organizzazione di mostre, conferenze, manifestazioni, celebrazioni, proiezioni film e pubblicazione lavoro di ricerca. Ai componenti del Comitato non spetta alcun compenso o rimborso spese, talché il presente provvedimento non comporta oneri per il bilancio comunale.

Commenti  

 
sergio boem roccaman
#1 sergio boem roccaman 2015-06-10 11:57
Buongiorno,

Ci permettiamo, augurandoci di farvi cosa gradita, di segnalarvi la serata di premiazione del I.F.M.S (International Federation of Mountain Soldiers)alla storia di un alpino...pugliese. Oltre alla gradita e lusinghiera motivazione del premio, concesso all'unaminità, sarà presentato il testo relativo alle vicende di un dimenticato battaglione di alpini durante il primo conflitto mondiale, più volte impiegato nella vostra regione. Il suo protagonista di Bisceglie, e la sua famiglia vicentina, sarà presto coinvolto nelle vicende tribolate sul cionfine orientale e nel difficile secondo dopoguerra. Una storia peraltro molto moderna, visto che forse, di quegli uomini, abbiamo conservato i pochi vizi e perso le molte virtù...
Ringraziando per l'attenzione vi ricordiamo la nostra totale disponibilità per approfondimenti o presentazioni, nei modi e nei tempi che riterrete più opportuni.
Sergio Boem
e
Ghislandi Editore
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI