Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

“Chi ha il coraggio di organizzare la Festa si faccia avanti!”

Turi Sant'Oronzo 2013

Caro direttore de La Voce del Paese,
vorrei dare una mia opinione sulla festa Patronale, visto che tutti ne parlano con opinioni diverse. Ho letto sul giornale Fax opinioni di gente che di festa non capisce un bel niente. Sono persone che non sono mai state in comitati o organizzazioni, vari commercialisti, dottori, giornalisti e altri professionisti. Da quando mondo è mondo la festa Patronale è sempre stata una festa di Popolo. Il Presidente è stato sempre nominato dal Sindaco e per conoscenza il nome è stato detto all’arciprete. Invece queste associazioni o fondazioni ONLUS che si stanno per organizzare sono sfasciate prima ancora di nascere. Anche perché la festa di sant’Oronzo è una festa religiosa, di tradizione e di folklore, fatta di bande, luminarie e fuochi. I forestieri che vengono lo fanno per la festa, non certo per i convegni o i gemellaggi organizzati dai soliti che amano mettersi belli in mostra dietro ai gonfaloni per farsi notare e poi mettersi in politica. Abbiamo già tante di quelle associazioni nate per far conoscere Turi, il centro storico, la storia e i prodotti. Siano loro ad organizzare convegni e gemellaggi. Forse questa gente non sa che da Turi si organizzano pullman per andare a vedere le feste fuori provincia: le persone vanno fino a Potenza, Copertino, Novoli per vedere le attrazioni tipo luminarie e fuochi… Queste persone non vanno certo fin lì per assistere a convegni o a gemellaggi politici. Ho inoltre letto che questa fondazione si proporrebbe di gestire le manutenzioni del carro trionfale ecc. Ma lo sapete che il carro trionfale è patrimonio comunale, pertanto nessuno può mettervi mano? A meno che l’Amministrazione non lo venda a privati, che a quel punto ne fanno quel che vogliono, possono anche farlo passare da sotto casa loro il giorno della festa a quel punto… Come ogni cosa, a Turi c’è chi costruisce e chi demolisce. Vedi ad esempio la pallavolo maschile: è arrivata ai play-off nazionali per la serie A2, riuscendo a far conoscere Turi ben al di fuori della Puglia, e poi si è sciolta, sparendo dalla circolazione. Vedi la festa della ciliegia Ferrovia…
I cittadini turesi che offrono un contributo volontario lo fanno esclusivamente per la festa di sant’Oronzo. Di veri presidenti come Marinuccio Di Venere non credo ce ne saranno più, è stato l’unico che è riuscito a far arrivare a Turi pullman di forestieri per vedere la grande festa, e cantanti come Nek, Francesco Renga, Marina Rei e tanti altri. Chi ha voglia di fare il presidente della festa Patronale dia la sua disponibilità al Sindaco e abbia il coraggio di organizzare la festa in tempi brevi. Il tempo stringe e la possibilità di avere nomi di cartello di fama nazionale viene meno giorno dopo giorno. Auguri a quello che mi auguro sarà il nuovo presidente del comitato feste patronali. Auguri per una grande festa.

M.L.

Commenti  

 
Ruby
#7 Ruby 2015-04-01 22:53
ancora un'altra volta.....IL NULLA
Citazione
 
 
matteo rossi
#6 matteo rossi 2015-03-30 23:04
marinuccio piu fabio giuseppe via anonimo ml
Citazione
 
 
B. Elefante
#5 B. Elefante 2015-03-29 18:14
Questa idea demenziale non so da chi provenga ma credo che aver bisogno di fondazioni sia il cervello di più d'uno ..
L'ansia di esibizionimo fa perdere la ragione a parecchie persone alquanto nullafacenti.
Ci spieghi chi propone la "fondazione" quali sono i vantaggi ottenibili tramite questa incomprensibile creazione burocratica. Vantaggi per la collettività ovviamente, non per chi riesce solo ad imitare Putignano, magari pensando che deve ricevere 100 mila euro all'anno dal comune, di soldi nostri da aggiungere alle offerte, in modo da garantirsi pagnotta e...pubblicità elettorale(povero illuso...!)
Questi estemporanei divagatori prendano nota che:
1)Soldi statali o regionali non ce ne sono per le feste patronali, e S. Oronzo non si vede come e per quali legittime ragioni possa fare eccezione..
2)Turi già spende per manifestazioni e "cultura" quasi 100 mila euro, corrispondenti a 7,6 euro per abitante, più di ogni altro comune della provincia.(dati ministero finanze riferiti al 2014)
3)La festa è del popolo e il popolo sa e saprà sempre più finanziarla, se....intravede dedizione e trasparenza; e non torbidi politicanti da strapazzo faccendieri portaborse e saltimbanchi di professione.
E..ancora una volta, una bella zappa, magari anche uno zappino se non l'avete mai fatto.
Dovete provare a gettare il sudore e anche il sangue come capita a chi lavora, e smetterla di gironzolare in giacca e cravatta da cicisbei fuori del tempo.
Citazione
 
 
matteo rossi
#4 matteo rossi 2015-03-29 16:39
anonimo ml parli proprio tu ,la mente a ragione
Citazione
 
 
farone
#3 farone 2015-03-28 16:28
ml chi sei anonimo
Citazione
 
 
Mino Miale
#2 Mino Miale 2015-03-28 12:28
Se va male la prossima campagna cerasicola, Turi avrà ben poco da festeggiare ;-)
Citazione
 
 
LA MENTE
#1 LA MENTE 2015-03-27 17:49
SPERO CHE CHIUNQUE PRENDA LA FESTA NELLE MANI SEGUISSE LA STRADA DELLA TRASPARENZA DELLA SINCERITA DELL ONESTA PERCHE ORMAI SONO FINITI I TEMPI DELLE MENZOGNE E PER QUESTO DICO AL PROSSIMO PRESIDENTE DELLA NOSTRA SENTITISSIMA FESTA PATRONALE DI SEGUIRE LE ORME CHE I FRATELLI TOPPUTI HANNO LASCIATO DIETRO PERCHE E QUELLO IL METODO DA USARE PER LA RIUSCITA DI UNA GRANDE FESTA pero qualcosa mi dice nell animo che i topputi anche quest anno potrebbero essere di scena un altra VOLTA STUPENDO TUTTI CON NOVITA ASSOLUTE CHE NON SONO I CANTANTI NON SONO GLI SPARI MA RIEMPIRE OGNI SERA DI AGOSTO COME LORO SANNO PIENE DI SPETTACOLI TRATTENIMENTI VARI E TANTO ALTRO CMQ SEMPRE TANTO DI CAPPELLO AL PASSATO DI VENERE CHE HA FATTO GRANDI COSE MA SENZA GLI AVVOLTOI CHE AVEVA E HA ANCORA ATTORNO AVREBBE FATTO ANCORA MEGLIO AI POSTERI LARGA SENTENZA
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI