Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Refettori scolastici: il progetto al Ministero

mensa scolastica

È stato approvato il progetto preliminare dell’importo di € 200.000,00 per i lavori di ampliamento delle Scuole Materne “madre Teresa di Calcutta” e “Don Tonino Bello”. Il progetto, redatto dal tecnico comunale, ing. Nicola Cicala, parteciperà al finanziamento per ottenere fondi messi a disposizione dal Ministero dell’ Economia e delle Finanze del 23 gennaio scorso, inerente agli interventi di edilizia scolastica, in attuazione dell’art.10 della legge di conversione n. 128/13.
Nel caso di ammissione a finanziamento, l’opera sarà finanziata con i fondi ministeriali.
Tale decreto mira a favorire interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di immobili di proprietà pubblica adibiti all'istruzione scolastica e all'alta formazione artistica, musicale e coreutica e di immobili adibiti ad alloggi e residenze per studenti universitari, di proprietà degli enti locali, nonché la costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici e la realizzazione di palestre scolastiche nelle scuole o di interventi volti al miglioramento delle palestre scolastiche esistenti.
Le Regioni, entro il 31 marzo prossimo, dovranno inviare al Miur e, per conoscenza, al ministero dell'Economia e delle finanze e al Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, i piani regionali triennali di edilizia scolastica redatti sulla base delle richieste presentate dagli enti locali tenendo conto di alcune priorità.
La ASL-BA, in riferimento alle strutture scolastiche turesi, aveva già comunicato che il pasto fosse somministrato all’interno della struttura scolastica dotata di refettorio/servizi annessi.
É per tale motivo che, perassicurare il servizio mensa alle attuali strutture scolastiche destinate a Scuola dell’Infanzia, ossia Madre Teresa di Calcutta e Don Tonino Bello è necessario prevedere un apposito ampliamento che si spera possa essere finanziato dallo stesso ministero.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI