Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

P.I.P.P.I.: interventi a favore dei minori

p.i.p.p.i.

L’Ambito Territoriale Sociale di Gioia del Colle, Casamassima, Sammichele di Bari e Turi ha aderito al progetto P.I.P.P.I. (Programma di Interventi Per la Prevenzione dell’Istituzionalizzazione), a favore dei minori a rischio di allontanamento dal proprio nucleo familiare.
P.I.P.P.I. è sostenuto dal Ministero delle Politiche Sociali e del Lavoro e coordinato dal Laboratorio di Ricerca e Intervento in Educazione Familiare (LabRIEF) dell'Università di Padova che aiuterà a trovare il metodo migliore perché le diverse azioni previste servano davvero a migliorare la situazione di ogni famiglia. L’Ambito Territoriale Sociale ha il compito di gestire il programma nella realizzazione di tutte le sue fasi e azioni.
Le Regioni e le Province autonome hanno il compito di favorire l’implementazione del programma, sensibilizzando, curando e attivando i collegamenti istituzionali necessari, in particolare tra i settori del sociale, della sanità, della scuola e della giustizia minorile.
Il progetto P.I.P.P.I. è un programma di intervento rivolto a famiglie con figli di età compresa tra gli 0 e gli 11 anni, che si trovano a fronteggiare situazioni impegnative in cui può risultare difficile garantire ai figli e a tutta la famiglia un giusto benessere. La finalità di P.I.P.P.I. è costruire una alleanza tra tutte le persone che hanno a cuore la crescita del bambino per aiutare i genitori a continuare a vivere insieme ai propri figli.
P.I.P.P.I. vuole creare uno spazio di incontro e collaborazione tra i genitori, i parenti e le persone vicine alla famiglia, gli assistenti sociali, gli psicologi, gli educatori e gli insegnanti che quotidianamente accompagnano i genitori e i loro bambini.
In particolare il programma persegue la finalità di innovare le pratiche di intervento nei confronti delle famiglie cosiddette negligenti al fine di ridurre il rischio di maltrattamento e il conseguente allontanamento dei bambini dal nucleo familiare. L’obiettivo primario è dunque quello di aumentare la sicurezza dei bambini e migliorare la qualità del loro sviluppo. Esso propone linee d’azione innovative nel campo dell’accompagnamento della genitorialità vulnerabile.
Per ulteriori informazione sul programma P.I.P.P.I. è possibile visitare il sito dell’Università degli Studi di Padova al link: https://elearning.unipd.it/progettopippi/.
Ufficio di Piano

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI