Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

In mostra con “Quelli che amano la fotografia”

Primo Classificato Beppe Gasparro - premiazione

Maria Rosaria Venere mostra il suo scatto

Discreto successo per la prima edizione del concorso fotografico “Carnevale di Putignano 2015”, promossa dalla neonata associazione “Quelli che amano la fotografia”, presieduta dalla putignanese Isa Daprile. Trentaquattro gli appassionati che si sono messi in gioco, fotografando i protagonisti della magnifica manifestazione carnascialesca di Putignano, giunta quest’anno alla sua 621esima edizione.
Dopo aver inaugurato la mostra fotografica, visitabile sino al primo marzo presso la “Caffetteria Laruccia” in via Estramurale a Mezzogiorno, sono stati decretati i vincitori del concorso alla presenza del Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano, Giampaolo Loperfido.
A far parte dell'associazione putignanese, anche due turesi, Maria Rosaria Venere e Giovanni D'addabbo. Non in concorso con i loro scatti, ma protagonisti di una delle mostre più colorate del periodo, dove maschere, sfumature, preziosità e movimenti hanno catturato l'obiettivo dei tanti appassionati di fotografia.
Il primo premio del concorso è stato assegnato a Beppe Gasparro di Sammichele di Bari con la foto in cui immortala la storica figura di “Re Carnevale”, Stefano Console. Il putignanese Mauro D'Aprile si aggiudica la seconda piazza con l’immagine in cui si ritrae l’allegria del gruppo mascherato della Compagnia Stabile di Alberobello. Terzo classificato il putignanese Luigi Ventrella con un suggestivo colpo d’occhio del maestro conversanese Antonello Sacchetti. A giudicare le foto in concorso è stata una giuria tecnica, composta da due fotografi professionisti: Fabio Dischetti di Gioia del Colle e Nico Nardomarino di Conversano.
L’associazione, nata nel luglio scorso nell’ambito del progetto di Save Town, conta ad oggi oltre 90 tesserati, guidati da un infaticabile direttivo composto da ben dieci appassionati di fotografia. “La prima edizione – commenta la Presidente Isa Daprile – è stata più soddisfacente. Siamo contenti dell’ottimo riscontro dell’iniziativa che ha visto la partecipazione di numerosi appassionati di fotografia, provenienti anche dai paesi limitrofi. I ragazzi si sono divertiti moltissimo. Si è raggiunto così lo scopo dell’associazione, ovvero quello di aggregare gli appassionati della fotografia, accumulati dalla sana passione per l’istantanea”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI