Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

PrAAL: per una vita indipendente

Il Dott. Ing. Alessandro De Robertis

Si chiama PrAAL e sta per Progetti di Ambient Assisted Living. A presentarlo, i responsabili del Centro di Domotica Sociale Domos della vicina Conversano, unico centro ad occuparsi della domotica in ambito sociale nel sud Italia.
Il PrAAL è stato presentato presso la sala teatro dell’Istituto Comprensivo “Resta – De Donato Giannini”, alla presenza dell’Assessore alle politiche sociali, Giusy Caldararo e a pochi altri intervenuti.
Ad inquadrare il centro Domos e il suo impegno, sin dalla sua fondazione, nei confronti delle tecnologie per migliorare le condizioni dei soggetti in difficoltà, la sociologa Annalisa Lacalandra. Ma di cosa si tratta? A spiegarlo, l’ingegnere Alessandro De Robertis che ha inquadrato il bando della Regione Puglia che permette agli over 65enni, di accedere, presentando domanda entro le ore 13.00 dell’1 marzo 2015 e fino all’esaurimento del finanziamnto, ad una somma utile per l’acquisto di tecnologie per il miglioramento della vita quotidiana di un anziano.
Il Sindaco Coppi in visita al Centro DomosAvanzando la propria manifestazione d’interesse al bando PR.A.A.L. chi rientra nelle caratteristiche dello stesso può ambire ad una “Vita Indipendente”: una persona di età superiore ai 65 anni, in condizioni di non autosufficienza e con certificazione di handicap o di invalidità rilasciata da una Commissione Pubblica ai sensi dell’art. 3 comma 3 della L. n. 104/92 deputata all’accertamento di tali condizioni, poùfinalmente tornare o iniziare a vivere il più possibile in condizioni di autonomia, avendo la capacità di prendere decisioni riguardanti la propria vita e di svolgere attività di propria scelta.
I beneficiari del progetto, infatti, possono scegliere di acquisire le tecnologie domotiche per l’allestimento e la fruizione dell’ambiente domestico per una spesa complessiva di 6.000€. Si parla infatti di richiedere un finanziamento Easy and Safe Home Control, cioè Sistemi per la gestione semplice e sicura di applicazioni domestiche, come il controllo di luci, porte e controllo per fughe di acqua e gas, etc o richiedere il finanziamento per Daily Activity Monitoring, cioè Sistemi per il monitoraggio e controllo della attività quotidiane.
Per partecipare al progetto REAAL i candidati dovranno compilare la manifestazione di interesse sul portale della regione Sistema Puglia previa registrazione e compilare la manifestazione di interesse.
Per chi ne avesse necessità, può rivolgersi al Centro Domos di Conversano, previo appuntamento, telefonando al numero 080.9680499 e recandosi in Via Donatello, 8.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI