Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Attenti alle mail

Mail truffa simbolica

“Si tratta di un tentativo di diffusione di un malware, un virus molto potente che cifra i dati del PC rendendoli non accessibili fino al pagamento di un riscatto”. È appunto di un’estorsione, quella di cui stiamo parlando e che ci confermano gli agenti della Polizia Postale.

Li abbiamo contattati a seguito di alcune segnalazioni, giunte alla nostra redazione, e che fortunatamente erano già sotto controllo della Polizia Postale, riguardanti alcune mail truffaldine che riportano nell’oggetto “Il suo ordine è stato eseguito” o “Ordirne effettuato”.

Circolava da qualche tempo nelle caselle di posta di tutta Italia e da qualche settimana è stata letta nella posta di alcuni turesi. Si tratta, appunto, di una nuova truffa: una nuova frontiera del phishing, ossia il tentativo illegale di impossessarsi di dati sensibili privati. Questa volta però la tecnica e i dati che appaiono sulla mail che si riceve sono estremamente reali.

Aprendo la mail si legge, infatti, che un “Ordine è stato effettuato” e chi riceve questa notifica, probabilmente insospettito da un’operazione mai effettuata, va a controllare l’allegato per capire di cosa si tratti e, da quel momento, il virus si è addentrato nel computer.

Con l’allegato, infatti, il malware s’intrufola nel pc e carpisce diversi pacchetti dati memorizzati all’interno dell’hard disk, comprese password personali di mail e social network. La Polizia Postale invita tutti a prestare la massima attenzione e non aprire l’allegato ricevuto.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI