Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Nuova Pro Loco: tra ieri e domani

Rina Spinelli

Lo scorso 11 gennaio, in Chiesa Madre, Turi ha salutato il suo periodo Natalizio. La premiazione del “Presepe più bello” al concorso della Pro Loco ha incrociato il termine delle attività dell’Associazione turese e avviato lo sguardo a quelli che saranno i prossimi impegni della stessa Pro Loco. Ne parliamo con la sua presidente, Rina Spinelli.  

All'indomani della conclusione degli eventi del Natale 2014, come hai visto la partecipazione della cittadinanza?

“Anche quest’anno c’è stata una numerosa e attiva partecipazione della cittadinanza ai nostri eventi, anche se a “far da padrone” è stato il mal tempo con le sue temperature polari. È il primo Natale,da quando è presente sul territorio la Nuova Pro loco, che ci ha visti “lottare”, durante gli eventi, con le intemperie e il freddo! Nonostante tutto sono grata a quanti hanno partecipato e apprezzato il nostro impegno”.

Tanti appuntamenti, tanto impegno organizzativo.. Chi vuoi ringraziare?

“Per la Nuova Pro loco è stato un onore organizzare, anche quest’anno, come è consuetudine ormai dal 2009, il cartellone degli eventi del Natale. Ci gratifica molto la fiducia che l’Amministrazione Comunale ha posto in noi e pertanto un sentito ringraziamento va al Sindaco e a tutti i componenti della sua Amministrazione, per aver creduto nel progetto presentato dall’associazione. Ringrazio la Presidenza del Consiglio Regionale della Puglia, sempre presente ai nostri eventi; ringrazio gli Sponsor, tutte le Associazioni turesi che hanno partecipato alla giornata del 21 dicembre, l’Associazione 5&9 che ha accompagnato l’arrivo di Babbo Natale la serata del 20 dicembre scorso, le Associazioni Il Filo di Arianna, I vecchi tempi, Mule del Carro di Sant’Oronzo, Auser, Agesci Scout, Università della terza età per la partecipazione alla V edizione del “Presepe Vivente”, nonostante i 2 gradi di quella sera, i singoli cittadini che puntuali offrono il loro aiuto nel montaggio delle scene, gli abitanti del centro storico che, fuori dalle loro abitazioni,  hanno raffigurato personaggi di altri tempi, i volontari della protezione Civile di Turi, i volontari di Turi Soccorso, le Forze dell’Ordine, i protagonisti della serata del 4 gennaio, l’Associazione dei Commedianti di Putignano, i partecipanti al concorso del “Presepe più bello” edizione 2014 e l’Arciprete Don Giovanni Amodio per l’ospitalità offerta per la serata della premiazione”.

Siamo già a metà gennaio 2015 e s’iniziano a delineare i programmi per il nuovo anno Pro Loco Turi. Cosa prevedono? Ci sono novità in vista?

“Il nuovo anno lavorativo sarà puntuale agli appuntamenti che ormai fanno parte della tradizione turese e degli obiettivi che la Pro loco si sforza, anno dopo anno, di raggiungere, migliorandone sempre la qualità. Colgo l’occasione per ricordare che è già tempo di tesseramento e invito chi vuole a rinnovare la tessera o ad iscriversi per la prima volta entro il 28 febbraio 2015”.

Conversano si sta già impegnando per il grande appuntamento della Festa Nazionale delle Ciliegie... Su Turi abbiamo qualche indiscrezione? Qualche idea?

“Come ben si sa è l’Amministrazione Comunale che decide a chi affidare l’organizzazione della ormai nota “Sagra della ciliegia ferrovia” di Turi. Se verrà riconfermata alla Nuova Pro Loco, il nostro impegno sarà come sempre a 360° apportando molteplici novità per renderla un evento nuovo e unico. Quest’anno, infatti, celebreremo la XXV edizione e, come richiede ogni anniversario importante, daremo maggiore lustro e visibilità al nostro “oro rosso” e al territorio che lo produce, la nostra bella Turi”.

Commenti  

 
Mino Miale
#7 Mino Miale 2015-02-03 17:52
"turi?" in questi giorni che si sta riflettendo sulle modalità di come meglio organizzare la Festa Patronale di S. Oronzo è logico parlare di trasparenza e pubblicità di bilancio economico. I Topputi, ultimi presidenti perchè secondo te hanno raccolto entusiasmo ? Chiaramente non si può dubitare su quelli della Nuova Pro Loco perchè accede a finanziamenti pubblici rendicontati e rendicontabili scrupolosamente. Il problema è che evidentemente nessun socio ha posto il problema che darebbe un LOOK migliore alla stessa. Specie quando si raccolgono soldi per visitare il Presepe vivente ... lasciando offerte.
Citazione
 
 
turi?
#6 turi? 2015-02-03 14:31
oh ma sempre da ridire avete?Se le cose vanno male lamentiamoci. Ma se le cose vanno bene, vengono fatte bene, nel limite del possibile, ma sempre vi lamentate!!!!!!! Adesso volete vedere il bilancio. cosa offensiva per chi si impegna per movimentare un pò il ns. paese. Lo chiedete e quindi dubitate del lavoro svolto da persone che lavorano con onestà per un paese sempre diffidente: lo volete perchè dubitate che qualcuno possa fare la cresta su quei pochi soldi che hanno? Turesi diffidenti meritate di ritornare ai tempi della pietra.
Citazione
 
 
salvatore
#5 salvatore 2015-02-02 21:47
bilancio
Citazione
 
 
Socio deluso
#4 Socio deluso 2015-01-30 20:56
Tesseramento 2015
niente condivisione degli eventi,niente consultazioni per eventuali eventi, niente rendicontazione spese, solo riunioni segrete, tra gli Amici.
E noi paghiamo le tessere.!
Citazione
 
 
Virginia
#3 Virginia 2015-01-30 20:54
Che senso ha rinnovare le tessere, se poi gira e gira sono sempre le stesse persone a partecipare agli eventi della Pro Loco.??
Citazione
 
 
Ancora tu
#2 Ancora tu 2015-01-30 20:49
Le manifestazioni natalizie 2014, sono state molto più scarse degli altri anni.
Citazione
 
 
Turesefiero
#1 Turesefiero 2015-01-25 22:46
Belle le iniziative della Nuova Pro Loco, che grazie all'impegno dei soliti sostenitori, all'apporto dei contributi dell'Amministrazione Coppi, riesce con sacrificio a realizzare i propri eventi.
Unica nota dolente, il mancato ringraziamento dei membri del Direttivo che lavorano a 360°gradi dietro le manifestazioni annuali, e il solito *** del Presidente Rina Spinelli.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI