Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Pozze maleodoranti: un regalo per alcuni turesi

bidoni e liquami (2)

bidoni e liquami (3)

Poco riesce a trasmettere la fotografia, se non si associa l’odore che avvolge il luogo immortalato. Siamo nei pressi della villa comunale e nello specifico in via Antonio Gramsci, dove già da diversi mesi alcuni cittadini lamentano la scarsa attenzione igienico – sanitaria nella zona dei cassonetti dei rifiuti.

Come le immagini raccontano e come alcuni nostri segnalatori dimostrano, nonostante i cassonetti della raccolta differenziata ed indifferenziata vengano svuotati regolarmente, sul manto stradale si conserva una pozza di liquame e residuo che, cadendo dagli stessi cassonetti, si stagna sull’asfalto, regalando odori e colori indimenticabili. “I cassonetti vengono liberati – ci spiegano – ma tutta la piazzola non viene pulita!”.

bidoni e liquami (5)

“Il problema - come ci raccontano – potrebbe risolversi con un lavaggio accurato degli stessi cassonetti e dell’area attorno ad essi” che eviterebbe il deposito di questo liquido maleodorante e sicuramente non salutare.

L’articolo 41 del “Regolamento tipo di igiene urbana ed assimilazione dei rifiuti urbani A.R.O. Bari 5” dello scorso 8 luglio, riporta infatti che è necessario “provvedere ad assicurare la pulizia dei contenitori attraverso il regolare lavaggio con detergenti e periodiche disinfezioni, con una frequenza stabilita da apposito capitolato d’appalto e comunque ogni volta che l’A.R.O. e/o il Comune ne facciano richiesta per motivi di salute pubblica e ambiente”. Siamo certi che presto la situazione verrà risolta e che questo sgradevole spettacolo sarà presto un lontano ricordo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI