Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Giovanni Maria Sabino: a breve un progetto di studi

Spartito 1

Con delibera di Giunta Comunale n. 74, è stato approvato il Progetto Studi e Ricerche su Giovanni Maria Sabino con una spesa complessiva di € 6.000,00, stanziato, ad avvenuta approvazione di finanziamento, nel redigendo bilancio 2015: € 2.000,00 quale finanziamento delle attività da parte della Regione ed 4.000,00 € quale cofinanziamento a carico del bilancio comunale 2015, (per il quale l’Amministrazione s’impegna a prevedere l’adeguato stanziamento nel bilancio di previsione 2015), di cui € 2.000,00 a carico sponsorizzazioni varie. Sarà perciò presentata istanza di finanziamento, ai sensi della L. R. n. 06/04 art. 14 alla Regione Puglia, Assessorato al Mediterraneo, Settore Attività Culturali per € 2.000,00.

Il progetto promuove ricerche e studi sul compositore Giovanni Maria Sabino volte a ricostruirne vita ed opere e ad attualizzarne le tecniche compositive attraverso workshops e seminari atti a coinvolgere giovani musicisti. L’idea progettuale prevede il coinvolgimento di studiosi di rilievo nazionale ed internazionale in possesso di dichiarate competenze nell’ambito di riferimento. Attraverso questo progetto di ricerca storica e musicologica si vuole offrire al mondo degli studiosi, dei musicisti, degli appassionati, degli studenti, sia a livello nazionale sia internazionale, un quadro organico, il più completo possibile, attualmente inesistente, della vicenda storica e musicale di questo importante personaggio, al momento conosciuto solo da pochi addetti ai lavori. Il progetto prevede il reperimento delle notizie biografiche inedite e della produzione musicale del Sabino attraverso un’accurata attività di ricerca presso i principali archivi storici di istituzioni pubbliche e private del continente europeo e dell’area mediterranea, sia attraverso indagini espletate di persona, sia attraverso la ricerca sulla rete telematica, ormai molto ricca di cataloghi e documenti digitalizzati da molte istituzioni archivistiche di grande rilievo internazionale.

A seguire, si procederà alla trascrizione, all’interpretazione ed all’analisi di tutti i documenti storici rinvenuti durante l’attività di ricerca per farli confluire in un documento di sintesi che diverrà punto di riferimento per l’aggiornamento delle voci enciclopediche relative al Sabino.

Il progetto prevede la pubblicazione, sia cartacea che digitale su sito Internet creato per l’occasione, della biografia e della versione in notazione moderna della produzione musicale del Sabino. Il materiale digitale sarà di libero accesso e quello cartaceo distribuito gratuitamente alle maggiori istituzioni culturali nazionali ed internazionali in campo storico-artistico (conservatori, biblioteche, college, accademie, ecc.). Il libero utilizzo favorirà l’uso delle opere prodotte da parte di una utenza la più vasta possibile ed una diffusione capillare. La presentazione degli elaborati avverrà tramite eventi pubblici organizzati dai soggetti partecipanti al presente progetto. Verranno organizzati workshops e seminari con giovani musicisti impegnati sia in gruppi barocchi che in gruppi musicali contemporanei, incentrando gli incontri sullo studio delle tecniche compositive riconducibili a quelle utilizzate durante il Barocco. Tali tecniche, infatti, si basano sull’accompagnamento strumentale e sul “basso ostinato”, su cui ancora oggi improvvisano jazzisti e rapper, amati soprattutto dal pubblico giovane e a cui si rifà sia la musica colta che quella popolare dell’area mediterranea.

Il tutto verrà pubblicizzato attraverso il sito ufficiale del Comune di Turi e le principali piattaforme telematiche (social network) che sono in grado di raggiungere e mettere in connessione un elevato numero di persone, specie del mondo giovanile, oltre che con i tradizionali mezzi di informazione e comunicazione.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI