Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Campo sportivo: al buio!

Biglietto ritrovato al campo comunale

“Il campo comunale resta al buio! L'Enel ha staccato il contatore per problemi tecnici sull'impianto”. È questo il messaggio che sabato 18 ottobre ha allarmato quanti, società ed atleti, erano pronti ad un week – end di sport presso la struttura di via Cisterna.

Un tam tam che si è presto sviluppato sul noto social network e che ha inevitabilmente rimbalzato le colpe da questo all’altro amministratore, fino a quando, nella giornata di lunedì 20, è arrivata la motivazione. “L'Enel Distribuzione, per motivi di sicurezza, è intervenuta e ha posto i sigilli al contatore, perché un guasto sull'impianto ha creato problemi ad altri clienti collegati alla stessa cabina di trasformazione”. 
“L'amministrazione – racconta Stefano Dell’Aera su Facebook - è a conoscenza del problema, senza aver però comunicato nulla all'associazione che gestisce la struttura. Il mio personale appello è che immediatamente si proceda a un sopralluogo con i conseguenti lavori di ripristino del guasto. Anche il gruppo Rugby, e i gruppi di calcio meritano rispetto e strutture 'decenti' per svolgere le proprie attività”. Dovrebbe quindi essere stato a causa di un cavo tagliato - per motivi ancora da accertare - il vero problema che ha creato disagi alle utenze vicine.

Probabilmente il guasto è proprio derivato da uno scaldabagno ma, come avverte Leo Spada: “ancora non mi hanno dato comunicazione di come stanno risolvendo il problema”. “Come Amministratore, e soprattutto come tecnico – continua Leo Spada – avrei potuto dare il mio contributo, ma i responsabili della struttura hanno preferito sistemare autonomamente il problema che, a quanto mi hanno riferito, doveva riguardare la dispersione sul neutro, nel quale circolava una tensione di 190 V”. “Mi auguro – conclude – che mi tengano aggiornato sul proseguo della vicenda”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI