Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

La Protezione Civile di Turi in trasferta

Protezione Civile a Gioia (7)

Lo scorso martedì 7 ottobre, presso il Chiostro Comunale di Gioia del Colle, si è svolto il convegno “Anch’io sono la Protezione Civile”. Alla presentazione del Piano Comunale di Protezione Civile ha preso parte anche il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Turi.

A moderare l’incontro, Maria Cristina De Carlo, che ha dato il benvenuto a quanti, volontari di protezione civile e semplici cittadini curiosi, hanno preso parte alla serata. A ringraziare il continuo lavoro di volontariato dei gruppi di prevenzione, il sindaco di Gioia del Colle, Sergio Povia, presto seguito dal comandante della Polizia Municipale gioiese, Filippo Ferrante.

A dare forza al lavoro di volontariato, le parole di quanti hanno sottolineato come Protezione Civile sia sinonimo di mobilitazione cittadina. Non solo Vigili del Fuoco, Forze Armate, Organizzazioni specializzate come la Croce Rossa o di Volontariato, ma chiunque può divenire “salvatore di se stesso e del prossimo”. Temi di sensibilizzazione sono stati lanciati durante la serata, alla quale hanno preso parte anche Giuseppe Nicola Silletti, Comandante Regionale del Corpo Forestale dello Stato, il Dirigente della Regione Puglia, Luca Limongelli, Nicola Lopez, il referente del Piano Comunale di Protezione Civile e il coordinatore gioiese di P. C., Donato Ascapito.

La Protezione Civile – è emerso dal dibattito - non è un sistema nel quale partecipano solo gli addetti ai lavori, ma è un interesse di tutti: pur con l’ampio impiego delle forze istituzionalmente preposte agli interventi, non si riuscirà mai a costruire un sistema efficace di Protezione Civile senza un coinvolgimento di massa dei cittadini. Questa è l’essenza della Protezione Civile e questo il messaggio che è lanciato quotidianamente ai cittadini. La Prevenzione è Attenzione: insieme si fa sicurezza. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI