Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Fidas Turi: la solidarietà si fa spettacolo

Vito Notarnicola, Stefano Arrè, la Vicesindaco, Lavinia Orlando, Rosita Orlandi ed il Vicepresidente Nazionale FIDAS Antonio Bronzino

Grande Festa allo Showville di Bari, per la V Giornata Nazionale FIDAS "La solidarietà va in scena assieme a... Pinuccio". Ad applaudire al divertente e coinvolgente spettacolo organizzato lo scorso 5 ottobre, anche la sezione turese della FIDAS, col presidente Michele Troiano.

“Dedichiamo la Giornata Nazionale FIDAS ai nostri donatori, che ogni giorno permettono il concretizzarsi di terapie trasfusionali e interventi che non potrebbero avvenire senza la disponibilità di sangue ed emocomponenti, farmaci salvavita non sintetizzabili in laboratorio. Mai come in questo momento è opportuno sottolineare l'importante ruolo che il volontariato sta svolgendo in Italia e in Puglia in particolare” - ha voluto rimarcare Rosita Orlandi, Presidente dell'Associazione FPDS-FIDAS.

I donatori di sangue in Italia sono circa 1,7 milioni ma, come si legge nella relazione al Parlamento su trasfusioni ed emoderivati, l’indice di produzione di globuli rossi presenta un’elevata variabilità tra Regioni. In linea generale, tutte le Regioni del Centro Sud, con l'eccezione di Marche, Sardegna e Molise, presentano un indice al di sotto della media nazionale, mentre le regioni del Centro Nord, ad eccezione della Provincia di Trento, si collocano al di sopra della media nazionale.

Ed è per incrementare il senso di solidarietà e premiare chi già da anni s’impegna per quest’azione di volontariato, che la Fidas Puglia ha dedicato questa coinvolgente giornata di divertimento e di sorprese. Applauditi per i numeri delle loro donazioni, due soci Fidas, la signora Rosalba D’Addato (80 donazioni) ed il signor Onofrio Abbattista (110 donazioni), entrambi iscritti alla Sezione Molfetta. Hanno fatto loro da cornice, numerosi neo diciottenni che hanno cominciato a donare sensibilizzati dall’esempio di genitori e fratelli. Insieme, due donatori specialissimi, Giovanni De Michele della Sezione Bari - Gruppo Aziendale Intesa Sanpaolo e Giuseppe Positano Presidente della Sezione Noicattaro, recentemente insigniti dell'onorificenza di Cavalieri della Repubblica per la dedizione e l'attenzione alle necessità sociali attraverso l'impegno nel volontariato.

Un posto d’onore, è andato al Politecnico di Bari e all'Università degli Studi di Bari A. Moro, cui è stato consegnato il Premio FIDAS Puglia “Un Amico per la Comunicazione” 2014. “Per l'impegno che da oltre vent'anni profondono accanto alla nostra Associazione per sensibilizzare alla donazione del sangue e alla solidarietà le giovani generazioni” – si legge nella motivazione.

La serata è quindi proseguita con un esilarante spettacolo offerto dal con comico Alessio Giannone alias "Pinuccio", simpatico artista barese che con le sue telefonate a politici e personaggi importanti italiani e non, ha inaugurato l'epoca della satira 2.0 impazzando sul web con i suoi siparietti.

In Italia nel 2013 i donatori della FIDAS hanno contribuito alle necessità dei pazienti emopatici con 405.825 unità raccolte. L’Associazione “Federazione Pugliese Donatori Sangue”, attraverso le sue 45 Sezioni sparse nelle provincie di Bari, BAT e Taranto, nel 2013 ha raccolto 16.023 unità tra sangue intero ed emocomponenti. Le sue porte sono comunque sempre aperte. Chiunque può affacciarsi e lasciarsi coinvolger ein questo meraviglioso mondo della solidarietà. Perché donare è salvare una vita!

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI