Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Tutti pronti ad entrare nel mondo di Narnia

Don Maurizio spiega il tema dell'anno

Narnia locandina (1)

Centoventi bambini che hanno già frequentato dal 1° al 5° anno di scuola primaria, con maglietta bianca, sono stati accolti dal gruppo Viviloratorio nel pomeriggio di lunedì 7 luglio per uno degli appuntamenti estivi più attesi dai più piccoli.

Con magliette verdi e rosse, il gruppo giovani e senior di Viviloratorio ha dato il benvenuto ai bambini e genitori danzando e cantando le musiche che accompagneranno l’intero percorso 2014.

“Narnia: cronache d’estate” è il titolo dell’intrattenimento pomeridiano targato Oratorio che ha come guida Don Maurizio Caldararo, salutato con un calorosissimo applauso.

“In queste sere vedremo insieme il famoso film a cui rimanda il titolo del nostro Viviloratorio” – ha aperto Don Maurizio che ha schiuso l’armadio realizzato nell’Oratorio. “Un armadio sorprendente, che presenta i quattro personaggi della storia fantastica ed un leone, Aslan, realizzati da due artisti conversanesi Renè, il writer, e Vito. Protagonisti che conosceremo nel nostro percorso e che incontreremo in questi pomeriggi”. Inverno e primavera sono poi raffigurati nelle finestre ai lati del grande armadio, le cui ante riportano una preghiera, recitata da tutti i presenti prima della composizione delle squadre partecipanti. A chiudere il pomeriggio, ancora canti e balli, con l’arrivederci al giorno dopo, per l’inizio delle attività di Narnia: cronache d’estate”.

Attenti e partecipi i bambini seduti ad ascoltare le parole di Don Maurizio che, con grande calma e sorridendo agli scherzi che il gruppo Viviloratorio ha preparato per lui, ha spiegato il riferimento ai colori della bandiera italiana per la creazione delle magliette della corrente edizione.

Appuntamento con i bambini, tutti i martedì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00, invece con le famiglie venerdì sera, 18 luglio, con la degustazione di panzerotti e crepes e balli e divertimento assicurati.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI