Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Passi carrabili: via La Quacquera chiede spiegazioni!

la quacquera1

Continuano i disagi per i residenti di Via La Quacquera, stanchi di dover lamentare, ad ogni nuova Amministrazione, le problematiche della loro zona di residenza, senza mai trovare una giusta e definitiva soluzione. Da quanto emerge dalla denuncia del residente, sono stati pagati, regolarmente, i passi carrai che, secondo il Codice della Strada, art. 22 e relativo Regolamento di attuazione agli articoli 44 e seguenti, rappresentano “l’insieme delle opere e degli apprestamenti atti a collegare un’area privata, fisicamente delimitata ed idonea allo stazionamento o alla circolazione dei veicoli, ad un’area aperta all’uso pubblico”.

“Ci risulta poco chiaro – denuncia il nostro lettore - il motivo per il quale siamo obbligati al pagamento di detta tassa in quanto la strada in oggetto non è ancora stata acquisita dal Comune e l'unico collegamento tra area privata e area pubblica è l'intersezione delle strade dove ad angolo sono posizionati i bidoni per la raccolta dei rifiuti”. Alla denuncia, il rappresentante dei residenti di via La Quacquera, ha inviato una lettera di sollecito al nostro Sindaco, Menino Coppi, che qui vi proponiamo, nella speranza che anche loro posano trovare presto le dovute risposte.

“Al sig. Sindaco di Turi (BA)

Egregio sig. Sindaco

Mi chiamo Nicola Amoruso ed abito in Strada La Quacquera 2^ trav dx 14/8. con la presente le faccio i miei auguri per il suo mandato e allo stesso tempo la porto a conoscenza della situazione di noi residenti di Strada La Quacquera che da un pò di anni ci ha colpito gravemente.

Alla data odierna la strada non è stata acquisita ma paghiamo regolarmente tassa dei rifiuti e passi carrai.

Con l'acquisto della casa ogni residente ha pagato anche gli oneri di urbanizzazione e che ad oggi tali opere risultano incompiute.

Spero in un Suo personale riscontro e non come successo con la precedente Amministrazione, dove nell'ultima riunione fatta con il Vice Sindaco, il quale non ha prestato attenzione alla nostra presenza ed incurante della gravità della situazione.

Cordiali saluti.

Nicola Amoruso”.

la quacquera2

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI