Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Con la cultura si mangia

ferrovie

Stefano de Carolis

Il FAI -Fondo Ambiente Italiano-, da diversi decenni, cura, promuove, e vigila, su tutto il territorio Nazionale, l’immenso Patrimonio Culturale e Paesaggistico, nello spirito dell’art. 9 della Costituzione.

Il FAI, con la sua efficace, straordinaria e competente attività, si rivolge a tutti i cittadini, pereducare e sensibilizzare ogni persona al valore fondamentale di tutti i nostri beni culturali e paesaggistici.

ciliegi-caracciolo (foto Giovanni Palmisano)

Il progetto promosso dal FAI, “I LUOGHI DEL CUORE 2014”, ha lo scopo di rafforzare la sensibilità nei confronti del nostro Patrimonio Culturale. E mira a favorire l’aggregazione e la collaborazione fra le comunità e le Istituzioni, al fine di proteggere tanta ricchezza sparsa su tutto il territorio Nazionale. Sollecitando i legami di ognuno di noi con un luogo, con un monumento, un simbolo che rappresenta una parte importante della nostra vita.

In tale percorso, il FAI pensa a “EXPO 2015” come ad una grande occasione per individuare nuovi modelli di sviluppo; opportunità per contribuire a salvaguardare e a nutrire il nostro pianeta. Inoltre, intorno a “EXPO 2015”, si concentreranno le riflessioni e i progetti sulle tecniche innovative di coltivazione, di allevamento, e della trasformazione degli alimenti. Aspetti che contribuiscono a plasmare il volto di ogni singolo territorio, e che orientano tutta l’attenzione globale verso il tema dei paesaggi rurali. Immenso patrimonio culturale di tutti noi, da tutelare, da valorizzare e darendere fruibile a tutti.

Il FAI dedica il suo progetto a tutti i luoghi Italiani legati alla produzione alimentare e ai loro beni culturali.

Il Nostro “Luogo Del Cuore” è la Ciliegia Ferrovia di Turi. Perché nel nostro paese esiste un’antica tradizione agricola da proteggere e da valorizzare, unitamente alle antiche masserie e ai numerosi muretti a secco che fanno da contorno al paesaggio dei campi.

La nostra regina del “luogo del cuore”, come dicevamo, è la “ciliegia ferrovia”. Un ibrido autoctono dalle caratteristiche morfologiche a “forma di cuore”, nato a Turi agli inizi del ‘900. Da allora i nostri avi, amorevolmente e con tanta dedizione e tenacia, hanno via via migliorato la varietà, nelle sue caratteristiche essenziali, nella sua bellezza e dimensioni. La ciliegia ‘ferrovia’ ha un colore rosso brillante e un gusto intenso e polposo, grazie agli elementi disciolti nel terreno e al nostro inimitabile microclima.

‘FAI - I luoghi del cuore 2014’. Il luogo italiano che otterrà un numero maggiore di preferenze - all’interno del sito del FAI - potrà beneficiare di un intervento diretto da parte del Fondo Ambiente,per un progetto da concordare insieme al Comune vincitore.

Visita il sito FAI, clicca I LUOGHI DEL CUORE e votate “LA TERRA DEL CUORE”. Un cuore come la ciliegia Ferrovia del Comune di Turi. 

Per poter votare la ciliegia ferrovia, cliccate qui: http://iluoghidelcuore.it/luoghi/bari/turi/la-terra-del-cuore-/80879

Commenti  

 
Mino Miale
#6 Mino Miale 2014-06-30 12:24
Intanto votiamo, facciamo una volta tanto qualcosa di fattivo, magari facciamo cambiare mestiere ai politicanti turesi capaci solo di confermare il parassitismo della mediazione commerciale. Niente avete capito di ciò che successe lo scorso anno a Bisceglie ? Diamoci da fare approfittando del fermo, dovuto al cattivo tempo subito dai conversanesi, riprendiamoci l'economia tipicamente turese, senza troppe più controproducenti ;-) chiacchiere. ;-)
Citazione
 
 
Michele dammicco
#5 Michele dammicco 2014-06-27 07:24
La ciliegia FERROVIA è una grande ricchezza che la nostra terra generosamente dona alla nostra comunità! VALORIZZIAMOLA sempre di più!
Citazione
 
 
stefano69
#4 stefano69 2014-06-23 20:47
Gentile #2.. Una coltura come la ciliegia come la......

L'inziativa del FAI "I Luoghi del Cuore", darà la possibilità a chi otterrà il maggiore numero di preferenze, di beneficiare di un intervento economico per finanziare un progetto (da concordare). Inoltre darà la possibilità di partecipare a quella importante vetrina internazionale che dovrà essere "EXPO 2015", ove si concentreranno incontri e focus sulle tecniche di coltivazione innovative e di trasformazione degli alimenti. Tutto questo sarà portato all'attenzione globale, anche il tema del paesaggio rurale Italiano. Noi, di nostro, nella nostra terra abbiamo l'eccellente "Ciliegia Ferrovia" le antiche masserie, i muri a secco, le mule ecc... Questo è il nostro valore aggiunto da valorizzare,proteggere e promuovere.
Citazione
 
 
enzo
#3 enzo 2014-06-23 11:29
cosa dobbiamo votare che quando i produttori la vendono ai grossisti non prendono neanche le spese x la raccolta?
Citazione
 
 
...
#2 ... 2014-06-21 19:06
Un monumento lo si restaura.
Ma una coltura come la ciliegia come la si "aiuta"?
Citazione
 
 
stefano69
#1 stefano69 2014-06-21 13:01
Il FAI Fondo Ambiente Italiano, ci invita a -VOTARE- la Nostra "TERRA DEL CUORE CILIEGIA FERROVIA DI TURI". Valorizziamo tutti insieme la nostra 'eccellenza', 'inimitabile', la CILIEGIA FERROVIA, immersa nel contesto Paesaggistico e Rurale del Comune di Turi. Valorizziamo e Tuteliamo -VOTATE-
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI