Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

Palio: pronti a (ri)partire

L'associazione, al completo

La scorsa estate hanno dilettato e coinvolto tutto il paese facendo rivivere la tradizione ludica di una Turi quasi dimenticata. Quest'anno hanno promesso di fare di più e meglio è le attese sembrano non deludere. Uno stand informativo, durante la mattinata del 25 aprile, vicino alla villa comunale, ha permesso ai ragazzi dell'associazione Girasole di mostrare che loro sono già pronti e aspettano solo i giocatori.

Associazione girasole

La seconda edizione del Palio dei Turioni sta per cominciare e le date sono già definite. Si parte dal 14 luglio, con l'incontro obbligatorio preliminare con tutte le squadre. Poi a seguire le giornate delle competizioni: 22, 24, 26, 27, 30 luglio ed ancora 1, 4 e 6 agosto.

Per potersi iscrivere bisognerà attendere il mese di giugno e i partecipanti potranno essere suddivisi in tre categorie: Junior, Giovani e Adulti. Alla prima categoria, che interessa i giocatori dai 7 ai 13anni, seguiranno i giovani, dai 14 ai 29 anni. Nella categoria adulti rientreranno tutti gli iscritti dai 30 anni in su. Solo 10 partecipanti per ogni turione potranno rientrare nelle prime due categorie; mentre nell'ultima, solo 8 membri per turione.

Ai più divertenti giochi che hanno coinvolto e appassionato giocatori e curiosi della prima edizione del Palio, quest'anno l'associazione ha deciso di unire anche la catapulta; il canestro; la corsa con pallina e racchetta; la lattina con spaghetti e il mega staffettone.

Non solo giochi e serate, perché a partecipare al Palio e far crescere i punti di ogni squadra, dovrà essere l'intero tuRione, che si dovrà impegnare a colorare con bandiere, nastri, stoffe e tutto quello che si ha a disposizione, il proprio balcone, ingresso o strada, con il colore caratteristico della propria squadra, incitandola calorosamente durante tutta la durata del Palio.

La prima edizione è stata vinta dal tuRione rosa, aspettiamo ancora qualche settimana per conoscere la squadra più combattiva e più unità per vincere il famoso drappo dei tuRioni.

Per qualsiasi informazione, è possibile seguire tutti gli aggiornamenti dell'associazione sul gruppo Facebook Il Palio dei Turioni.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI