Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Indagini geologiche alle scuole dell’infanzia

scuola infanzia Turi

Ogni anno il numero dei turesi continua a crescere e aumentano anche le necessità scolastiche, in grado di accogliere e rispondere alle numerose nuove iscrizioni e le necessità ad esse associate. Già da qualche tempo si parlava di lavori di ampliamento o adeguamento delle strutture delle scuole dell’infanzia per creare refettori adatti alla somministrazione dei pasti dei suoi piccoli utenti.

Con la Determina 23 dello scorso mese, sono stati definiti gli elementi per l’affidamento delle indagini di carattere geognostico presso le Scuole dell’Infanzia “Madre Teresa Di Calcutta “ in via vecchia Casamassima e “Don Tonino Bello” in via Gioia Canale. La spesa presumibile per il servizio è pari a circa € 17.351,50 compreso IVA, imputata al cap. 28101/2/res 2012 “Lavori in economia”.

Le indagini saranno effettuate dal Dott. Geol. Franco Moccia che si occuperà delle rilevazioni geologiche, geotecniche e idrogeologiche e della redazione della relazione geologicaidrogeologica, della caratterizzazione e modellazione geologica del sito presso le due Scuole dell’infanzia.

Come si legge nel Capitolato tecnico, per la Scuola “Madre Teresa di Calcutta”, sono necessarie le indagini geognostiche di tipo diretto: perforazione a carotaggio continuo di idoneo diametro (101mm) per la profondità di 30m lineari dal piano campagna (conservazione delle rocce recuperate in idonee cassette); Esecuzione di prova di permeabilità nel corso del sondaggio a rotazione (in conformità con le raccomandazioni AGI 1977); Prelievo di un campione per la relativa caratterizzazione geotecnica di laboratotio; Indagine geognostica di tipo indiretto (indagini geofisiche): Prospezione sismica di taratura eseguita entro foro rivestito con tubo piezometrico con metodologia DHole consistente nel rilevamento dei tempi di arrivo delle onde P ed S con calcolo dei moduli dinamici e della Vs30 e con relazione illustrativa; Esecuzione di prospezione geoelettrica del tipo dipolo-dipolo (o eventuale altra configurazione) per uno sviluppo del/dei singoli profili per una lunghezza fino a 60 ml e con numero di elettrodi non inferiore a 30.

Per la Scuola “Don Tonino Bello”, le indagini geognostiche ritenute necessarie sono di tipo diretto: perforazione a carotaggio continuo di idoneo diametro (101mm) per la profondità di 30m lineari dal piano campagna (conservazione delle rocce recuperate in idonee cassette); Esecuzione di prova di permeabilità nel corso del sondaggio a rotazione (in conformità con le raccomandazioni AGI 1977); Prelievo di un campione per la relativa caratterizzazione geotecnica di laboratorio. Per l’indagine geognostica di tipo indiretto (indagini geofisiche): Prospezione sismica di taratura eseguita entro foro rivestito con tubo piezometrico con metodologia DHole consistente nel rilevamento dei tempi di arrivo delle onde P ed S con calcolo dei moduli dinamici e della Vs30 e con relazione illustrativa.

Commenti  

 
Cinzia Debiase
#4 Cinzia Debiase 2014-04-14 08:52
Si tratta di una determina, dove non vengono inserite le date, quindi non posso fornirle alcuna informazione al riguardo...
Citazione
 
 
ospite
#3 ospite 2014-04-13 12:01
mi rivolgo a chi ha inserito l'articolo........e' possibile sapere la data che si effettueranno queste indagini in particolare il carotaggio...grazie
Citazione
 
 
ooooo
#2 ooooo 2014-04-12 16:20
........
Citazione
 
 
pablos
#1 pablos 2014-04-08 18:27
sono da 4 anni che abito a turi e sono veramente sconcertato........mia figlia andava li quando hanno chiuso l asilo xk dovevano dare l agibilita' per via della gravina che si trova sotto la struttura. ancora oggi sento parlare di indagini geologiche xk la popolazione di bambini cresce.e fin ad ora che hanno fatto?se si fosse trattato di fare un indagine per far costruire un palazzo si sarebbero attivati all istante.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI