Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

…Per dire basta al femminicidio

violenza

Sabato 29 marzo, “l’Associazione genitori turesi” invita tutta la cittadinanza a partecipare alla Santa messa in memoria delle tantissime donne, vittime innocenti di soprusi e violenze, che si terrà presso la Chiesa di San Giovanni in Turi alle ore 18.30. Al termine della celebrazione, nello spiazzale antistante la Chiesa, ci sarà una piccola manifestazione in cui verranno lanciati dei palloncini dal colore rosso, proprio per richiamare il sangue innocente versato dalle numerose donne (basti pensare che dall’inizio del 2013 ad oggi ne sono state uccise 128).

“L’Associazione genitori turesi”, operante sul territorio da 7 anni, si mostra, come sempre, sensibile verso queste problematiche che toccano sempre più da vicino la famiglia ma soprattutto i più piccini. È questa un’iniziativa molto importante volta a sensibilizzare il nostro territorio (e non solo) col fine di sradicare dalla nostra cultura la violenza come gesto di sopraffazione nei confronti dei più deboli. La violenza contro le donne resta una delle forme più gravi di violazione dei diritti umani a livello mondiale perché, qualunque sia la forma o il luogo in cui si manifesta, che sia la casa o il posto di lavoro, nega il diritto fondamentale di vivere in libertà e dignità. 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI