Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Consegnate le targhe agli artisti

targhe

Turi - Un ringraziamento dell’Associazione a chi ha creduto nella Mostra Presepiale

Si è chiuso il periodo natalizio e tra le tante occasioni di svago e di meraviglia, a Turi una grande dimostrazione di creatività e di energia è stata offerta nel Chiostro dei Francescani e nel Forno di via D’Addante dall’Associazione “I Vecchi Tempi” che hanno regalato alla collettività la prima Mostra di arte presepiale.

Tanti gli artisti, professionisti ed amatoriali intervenuti a parteciparvi raccontando, attraverso la loro genialità, manualità e fantasia come si possa descrivere il presepe nei suoi mille volti e nelle sue tante forme. Graditissima e molto apprezzata per l’intero periodo delle festività, la mostra presepiale, che, come le realizzazioni nel centro storico, sono la dimostrazione di come la volontà e la voglia di far rivivere il nostro passato possono trovare vita. Antichi mestieri, arte e maestria che s’incontrano per un percorso d’altri tempi affinchè questi possano non essere mai dimenticati.

In questi giorni, l’Associazione “I Vecchi Tempi” sta consegnando delle targhe di ringraziamento e di riconoscimento a tutti coloro che hanno dimostrato di credere nel progetto dell’associazione e di parteciparvi con lo spirito di amore e di fiducia storica che si spera non si spenga mai.

“Ringraziamo a tutti coloro che hanno partecipato con le loro opere e coloro che son venuti a visitarci” – spiegano i membri dell’associazione organizzatrice. “Ringraziamo Don Giovanni Amodio e Don Nicola, Isa Schettini, la redazione de La Voce Del Paese, la redazione de Il Paese, il laboratorio urbano, chi ha reso possibile con le proprie opere la collaborazione con l’Associazione I Vecchi Tempi e tutti gli espositori: Vito di Palma, Domenico Totaro, Anthony Conte per Conversano, Limitone Filippo (Bitetto), Di Cagno Michele (Casamassima), Paolo Santoro (Noci), L'Oliva Pietro (Castellana), Lorenzo Gassi (Rutigliano), Angelo Natale (Casamassima), Attilio Canta (Bari), Milko Iacovazzi, Mimesi Ezio e Daniela, Antonio Florio, Giuseppe Patruno, Antonio De Tommaso, Florio Paolo, Paolo Borracci (Turi), quindi l’associazione I Vecchi Tempi e la costituenda associazione Il Viandante”. Infine ringraziamo “il liceo artistico V.Calò (sede staccata della Casa Circondariale Taranto) e coloro che ci hanno aiutato nell'allestimento: Vito Dell'Aera del punto vendita L'orchidea, la pescheria Da Cesarino e Ciccio U'gnur' (Taranto), Paolo Topputi e Mimmo Azzilonna, Fantasi Drink ed Oronzo Trisolini”.


Commenti  

 
concorrente1
#2 concorrente1 2014-01-21 15:13
Se vuoi le foto o il video puoi rivolgerti alla Pro loco,io ho chiesto a loro le foto del mio presepe e il video.
Citazione
 
 
concorrente
#1 concorrente 2014-01-20 22:56
ragazzi, pubblicherete anche il servizio del concorso della pro loco, "IL PRESEPE Più BELLO ?"
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI