Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Metti sotto l’albero il dono del tuo sangue

fidas (1)

Per Natale il dono migliore per molte persone è il sangue. A chiederlo sono i tanti pazienti che in questo periodo trascorreranno il loro Natale su di un letto di ospedale e la cui voce è ascoltata e riportata dai tanti volontari della Fidas.

Una analisi della Coldiretti stima una spesa di 430 euro a famiglia per gli acquisti natalizi degli italiani. “Eppure non sono in tanti a ricordarsi che esiste un dono veramente speciale, che non ci costa niente, ma che ha un valore inestimabile: il dono del nostro sangue!”. Spesso ci si fa talmente coinvolgere e travolgere dalla frenesia del “consumismo natalizio” che ci si dimentica di quelli che sono i veri valori del Natale, ossia amore per il prossimo e per la vita, speranza per l’umanità e per l’uomo, carità e senso di solidarietà. E cosa c’è di più generoso, caritatevole, altruista e solidale dell’atto della donazione del sangue? Tra i tanti doni, più o meno necessari, che si fanno in questo periodo non ci si dovrebbe dimenticare che di sangue c’è sempre bisogno, non si corre mai il rischio che sia un regalo sgradito e tantomeno inutile!! Purtroppo molti si avvicinano alla donazione di sangue solo nel momento dell'emergenza, in caso di calamità naturali, o quando ad averne bisogno è un proprio familiare, mentre è fondamentale riuscire ad aumentare il numero di donatori consapevoli che anche nei momenti più sereni, quali vacanze e feste nazionali, non dimenticano di regalare un dono necessario a chi quelle festività le vive in modo differente.

La Fidas di Turi ha organizzato per domenica 22 dicembre la giornata della Donazione di Sangue. Chiunque può parteciparvi, dalle ore 8.00 alle ore 11.00, presso il centro Asl di via P. De Donato Giannini. Chiunque fosse interessato deve presentarsi a stomaco vuoto o al massimo può bere tè o caffè e mangiare qualche fetta biscottata. Importante non assumere latte e suoi derivati.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI