Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

Devoluti tremila euro alla Lilt

ang palm

Sono stati raccolti ben 3.000 € e come anticipato, sono stati consegnati alla Lega italiana per la Lotta contro il Tumore (LILT) di Bari. Stiamo parlando delle offerte che i produttori cerasicoli hanno devoluto alla Lilt durante la scorsa campagna agricola. I due assegni sono stati consegnati nella mattina del 2 agosto, presso la sede provinciale, dall’assessore all’Agricoltura del Comune di Turi, Angelo Palmisano, al commissario della sezione provinciale di Bari della Lilt, Mariapia Locaputo. Assieme a lui, la presidente della Pro Loco di Turi, Rina Spinelli. Con questo gesto la ciliegia di Turi diviene a tutti gli effetti il simbolo del mangiare sano e genuino che non delizia solo il palato, ma grazie alle sue proprietà organolettiche è in grado anche di prevenire malattie.

L’assessore Palmisano, nell’occasione ha sottolineato la partecipazione dei produttori all’iniziativa benefica che, anticipa, sarà replicata il prossimo anno: “Perché la Ciliegia Ferrovia diventi anche uno dei simboli della lotta al cancro”.

ha ringraziato e spiegato: “Questi tremila euro saranno reinvestiti nella prevenzione a favore dei cittadini” – ha commentato il commissario Locaputo ringraziando l’assessore e tutti i turesi per questo bellissimo gesto. “La somma - ha aggiunto - servirà a organizzare il “Mese rosa” che impegnerà la Lilt di Bari il prossimo ottobre: Bari si tingerà di rosa per sensibilizzare ulteriormente le donne a prendersi cura di sé e vincere la lotta contro il tumore al seno”.

Commenti  

 
...io...
#1 ...io... 2013-08-12 18:55
grande angelo, ma grandi anche i turesi cerasicoli e non....
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI