Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

A Trani per il Fidas “Coast to Coast”

fidas trani (2)

Era il gruppo più numeroso, era la sezione turese della Fidas, guidata dal presidente Michele Traiano, che ha partecipato giovedì scorso, 18 luglio, alla tappa pugliese del “Coast to Coast” Fidas, la grande avventura che per tre settimane porterà lungo le coste italiane, il messaggio della donazione del sangue.

Fidas “Coast to Coast” toccherà 41 porti in 14 regioni italiane. Con un unico obiettivo: attirare l’attenzione sulla donazione del sangue, in particolare nel periodo estivo caratterizzato da momenti di criticità, diffondendo la cultura del dono volontario, anonimo, gratuito e associato.

Un progetto impegnativo che la Fidas nazionale si è prefissa e che a bordo di due barche a vela, partite contestualmente da Imperia e Trieste il 7 luglio, abbracceranno l’Italia attraverso percorsi paralleli per incontrarsi a Reggio Calabria il 27 luglio in occasione della VII edizione della Traversata della Solidarietà. A Trani i volontari turesi hanno accolto l’arrivo della barca Savage che è attraccata al Molo Santa Lucia - Terra Rossa intorno alle 18,00. Ad accogliere la barca, assieme ai donatori di sangue provenienti da tutta la Regione, il Presidente Nazionale Fidas, Aldo Ozino Caligaris, la Presidente della Fpds, Rosita Orlandi e il Presidente della Sezione Trani della FPDS Marco Buzzerio. L’evento, si è avvalso del contributo di Kedrion Biopharma e di Fondazione “Cassa di Risparmio di Calabria e Lucania”, ha ricevuto il patrocinio di SIMTI – Società Italiana Medicina Trasfusionale e Immunoematologia, CNS - Centro Nazionale Sangue, ANCI - Associazione Nazionale Comuni Italiani, Lega Navale Italiana e il sostegno della Guardia Costiera.

“Una bellissima serata, un’accoglienza impeccabile quella di Trani, ma un messaggio che avrebbe dovuto essere ascoltato da più persone, considerata la sua importanza” – commenta ai nostri microfoni il presidente della sezione turese, orgoglioso di aver portato la bandiera della nostra cittadina a Trani e aver dato testimonianza della risposta che Turi dimostra nei momenti di necessità.

Dopo le tappe di Leuca e Gallipoli, ultime della Puglia, il 23 la Savage prenderà il largo in direzione Basilicata dove sbarcherà a Policoro.

Commenti  

 
Michela
#1 Michela 2013-07-29 18:07
Una bellissima iniziativa e d'estate poi ce n'è ancora più bisogno!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI