Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

In cammino sul sentiero della fede

sant'antonio da padova

Presso la chiesa di S. Giovanni Battista i devoti di Sant'Antonio hanno iniziato a prepararsi per la sua commemorazione riunendosi durante la santa messa, in un intenso momento di preghiera. La riflessione di lunedì 10 giugno è stata curata da un giovane parroco, Don Gianluca, il quale ha parlato del Santo come di un continuo predicatore della parola di Dio. "S. Antonio era una persona mite, con una gran fame e sete di giustizia, non quella degli umani, ma quella divina; la sua parola era efficace in quanto derivava dalla volontà di Dio". Sant’Antonio sentitosi investito di una missione, ha testimoniato con la parola e le sue opere, il messaggio annunciato nelle sacre scritture.

Il parrocco ha invitato i fedeli a percorrere il sentiero che conduce alla vera cristianità, guardando i santi al fine di incarnarne la testimonianza. Sant’Antonio, dotato di grande sapienza e cultura, viene considerato il santo piú venerato al mondo; milioni di persone annualmente visitano la sua tomba nella basilica di Padova ove è custodita anche la sua lingua; la grande fede e la forte venerazione nei confronti di questo frate francescano che ha improntato la sua vita verso la carità e l'umiltà è molto forte e lascia sperare in un costante rispetto dei valori cristiani.

Commenti  

 
Marta
#1 Marta 2013-06-23 15:10
Sarebbe molto bello se questi articoli fossero stati vissuti interamente da chi li scrive e non solamente per sentito dire, o partecipando solo per 5 minuti. I giorni di preparazione sono stati tre, così come le riflessioni che ci sono state donate da don Gianluca Di Bello, dall'Abate e da don Mimmo Belvito. In più c'è stato l'incontro con il prof. Tommaso Turi. Sarebbe stato un articolo più interessante e più completo!
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI