Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Via Conversano, pericolo incidenti stradali

Ricominciano i lavori di via Conversano e tornano puntualmente i disagi alla circolazione e gli incidenti stradali. Da circa dieci giorni è stato riaperto il cantiere sull’arteria principale per completare i lavori che iniziarono nel 2011 per la realizzazione della rete fognaria. Tali lavori furono interrotti ad inizio 2012 dopo una consistente protesta sollevata dai residenti della zona per gli innumerevoli disagi causati dal cantiere. Essendo i lavori fermi da alcune settimane, l'amministrazione Resta, appena insediata, decise a giugno di chiudere il cantiere e ripristinare la viabilità di via Conversano.I lavori avrebbero dovuto riprendere una volta terminati quelli di Largo Pozzi. Così è stato.

Il cantiere interessa la parte iniziale di via Conversano, e pertanto, il traffico automobilistico è stato fatto deviare in via Antonio Diomeda, per chi va in direzione Conversano, e in via Guglielmo De Donato, per le automobili che provengono da Conversano. L’aumento del traffico sulle strade secondarie, come già avevamo denunciato sul nostro settimanale lo scorso anno, incrementa il verificarsi di incidenti stradali in prossimità delle intersezioni. Infatti i residenti della zona ci hanno segnalato già diversi sinistri che si sono verificati in via Diomeda e via Camposeo. In quasi tutti i casi la causa è riconducibile alla mancata precedenza. Inoltre un camion, nell’affrontare una curva ha urtato con il mezzo, un’automobile in sosta, causando danni ingenti alla carrozzeria. Non sembrano esserci soluzioni alternative per far defluire il traffico in modo sicuro sulle strade secondarie. Qualcuno ha proposto di installare un semaforo in via Diomeda, strada abbastanza stretta, per evitare di creare un eventuale ingorgo nel caso in cui dovessero incrociarsi due mezzi pesanti. Infatti già l’anno scorso, quando lo stesso tratto di via Conversano fu chiuso, un mezzo articolato non riuscì a completare una svolta a sinistra, e causò un grande disagio al traffico. Solo grazie all’intervento della Polizia Locale, la situazione si sbloccò dopo alcuni minuti.

I lavori dovrebbero terminare entro un mese circa, e, considerato l'avvicinarsi del periodo della raccolta delle ciliegie è auspicabile che gli amministratori controllino, affinchè i tempi siano rispettati, perchè in assenza di questo impegno la responsabilità sarà non che la loro. Nel frattempo invitiamo gli automobilisti a prestare maggiore attenzione e come recita il codice della strada di usare la massima prudenza nei pressi degli incroci.

Commenti  

 
polemico
#2 polemico 2013-05-08 20:16
forse basterebbe perdere un brutto vizio: quello di arrivare in velocità agli incroci.
Citazione
 
 
residente
#1 residente 2013-05-08 18:47
Non basta informare gli automobilisti di fare attenzione. Ci vogliono le sanzioni, solo così si educano. Personalmente, molte volte per far rallentare le auto, in quanto ho due ragazzini che stazionano ed escono di casa, sono costretto a simulare un attraversamento, "mettendo a rischio la mia vita", solo così rallentano. Comandante fai qualcosa....... di buono. Sempre il residente incazzato di prima.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI