Lunedì 10 Dicembre 2018
   
Text Size

Per qualsiasi problematica, contattateci!

Mariangela Volpicella

Spesso si pensa che l’operato dei Servizi Sociali sia limitato a soli interventi di assistenza economica a persone e/o famiglie in stato di  difficoltà, ma così non è. Quanto offerto dai Servizi Sociali, si diversifica a livello Regionale e spesso anche locale, tanto da delineare un modello che gli esperti chiamano Welfare municipale; il Comune diventa il vero protagonista, in forma singola o associata, nell’erogazione dei servizi sociali e costituisce senza dubbio la prima porta di accesso alla rete del sistema dei servizi di assistenza al cittadino. Gli interventi sono differenziati attraverso lo strumento programmatorio del Piano di Zona in cui si individuano priorità, si specificano le azioni e si allocano le risorse locali. Gli sforzi e i finanziamenti arrivano soprattutto dalle casse comunali e dalle risorse provenienti dal Piano di Zona; questo determina un insieme di servizi che toccano diverse aree: Minori, Famiglie, Disabili, Anziani, persone vittime di abusi e maltrattamenti, nonché aiuto agli immigrati, inclusione sociale e dipendenze. Oltre a questo, il settore dei Servizi Sociali programma diverse attività e progetti importanti in cui possono, mi permetto di aggiungere, devono partecipare attivamente i cittadini, secondo il principio di sussidiarietà recepito nell'ordinamento italiano con l'art. 118 della Costituzione. Tale fondamento richiama le istituzioni alla creazione di condizioni che permettano alla persona e alle aggregazioni sociali di “incontrarsi e interagire”, attraverso una partecipazione attiva nella vita quotidiana e comunitaria, realizzata attraverso, ad esempio, i canali del volontariato, dell’affido familiare, la partecipazione attiva dei soggetti del terzo settore ai tavoli di concertazione promossi periodicamente nell'ambito della gestione associata del Piano di Zona. In questo modo il cittadino “attivo”, in cooperazione con le Istituzioni, può contribuire a rafforzare quell’idea di Welfare che consiste nel promuovere e garantire i diritti di cittadinanza sociale, migliorare la qualità della vita, stimolare l’autonomia individuale, valorizzare le pari opportunità, combattere la discriminazione e rafforzare la coesione sociale. D’ora in poi, per rilanciare un principio a me caro, ovvero il concetto di trasparenza amministrativa, inteso come accessibilità delle informazioni riguardanti ogni aspetto della organizzazione, periodicamente, tratterò e approfondirò un tema diverso. Grazie alla collaborazione dei canali di informazione locali, ciclicamente, ci sarà un appuntamento denominato “Comunicare il Sociale”, nel quale, in collaborazione con le assistenti sociali, illustrerò le informazioni utili per conoscere quali sono i servizi offerti dal settore da me Amministrato, come usufruirne, le scadenze, le iniziative, quanto si sta facendo, quali progetti si sono realizzati e si intendono realizzare, tutto ciò con l’obiettivo di essere garante dei diritti dei cittadini. Chiunque volesse comunicare direttamente con me, per segnalare qualsiasi problematica, iniziativa o collaborare, lo invito a contattarmi personalmente attraverso il n° 080.8912828 e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  o direttamente in Comune, presso l’ufficio dei servizi sociali, tutti i mercoledì mattina dalle 11.30 alle 13.30. La prossima settimana, nel primo appuntamento della rubrica “Comunicare il Sociale”, approfondirò i temi MINORI e FAMIGLIA.

Commenti  

 
grillino
#8 grillino 2013-03-16 11:05
l'uveite a volte acceca e non fa leggere
Citazione
 
 
Vatos 010 Locos
#7 Vatos 010 Locos 2013-03-16 04:11
grande scassaleggio
Citazione
 
 
scassaleggio
#6 scassaleggio 2013-03-16 00:00
invito alla signora volpicella..domenica venga in villa, venga a vedere come si incontra la cittadinanza. noi ci saremo, nonostante la fredda mattinata. noi, m5s saremo presenti. noi cittadini ad ascoltare i problemi di altri cittadini. l'art 118 e la sussidiarietà non ha bisogno di voi delegati.mi dispiace. i partiti sono morti. l'onestà andrà di moda anche a turi. altro che vostra trasparenza....
Citazione
 
 
io solo io
#5 io solo io 2013-03-15 02:50
io vi contatto x dirvi che siete voi il problema....... quindi che si fa x risolvere il problema?????????
Citazione
 
 
Bersani
#4 Bersani 2013-03-14 11:36
Mi faccia capire....invece di andare voi a cercare di risolvere i problemi dei poveri cristi loro devono da voi,solo perchè ognuno di voi non sa fare bene il suo lavoro.....ma mi facci il piacere vicesindaco delle chiacchiere.
Citazione
 
 
monti
#3 monti 2013-03-14 00:37
Ci sono da lavare un sacco di bagni.
Non solo pubblici.
Vi possiamo tenere presente?
Spero il vostro non sia solo un slogan pubblicato.
Iniziate domenica da quello della villa.
Ecc ecc.
Viva il sociale
Citazione
 
 
...mha...
#2 ...mha... 2013-03-13 20:25
......per qualsiasi problema contattate ...BOCCARDI.... :lol: :lol: :lol:
Citazione
 
 
maria pia
#1 maria pia 2013-03-12 10:04
ma se la mia associazione opera nel sociale da anni con servizi gratuiti per la comunita e il Comune l'ha ignorata continuamente, facendo talvolta finta che non esistesse.Non sarebbe meglio per un'amministrazione vedere quali sono le associazioni del settore e collaborare per il bene comune,per la precisione a costo zero... chiedo scusa ma la mia è una semplice constatazione
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI