Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Diminuisce il reddito delle imprese olivicole

 olive-turi

 

 

La campagna olivicola turese 2012/2013 si configura poco rassicurante in termini quantitativi ma ottimale in termini qualitativi. A garantirlo, le elevate temperature e l’assenza di precipitazioni durante il periodo estivo, che hanno mantenuto estremamente basso il livello di infestazione da parte della famigerata mosca dell’olivo (Bactrocera oleae), che costituisce a tutt’oggi il principale problema fitosanitario della coltura.
A confermarlo sono i dati pubblicati, in questi giorni da Assoproli Bari, nell’ambito del programma di assistenza tecnica rivolta agli olivicoltori delle province di Bari- Barletta - Andria e Trani. Le rese medie in olio al frantoio - sulla base delle prime indicazioni - appaiono buone. L’olio novello estratto si presenta mediamente di buona qualità, armonico e con note di fruttato erbaceo che ne esaltano le proprietà organolettiche.
Ricordiamo, infatti, che oltre alla bassa acidità, il primo segno distintivo di un buon olio extra vergine d’oliva è il fruttato, cioè il profumo che ricorda il frutto, lo stesso profumo che si ottiene schiacciando un’oliva tra le dita. Nonostante quest’annata di scarica - minori quantità di prodotto compensate da un’ottima qualità - la produzione olivicola locale risulta pressoché dimezzata a causa del basso prezzo di vendita della merce (circa 40 € al quintale) le cui cause risiedono soprattutto nelle manovre speculative sui prezzi attraverso il dumping delle importazioni di olio d’oliva di bassa qualità che danneggiano il nostro olio extravergine.
Il comparto olistico pugliese appare così, sempre più in difficoltà, tanto che nell’ultimo decennio le importazioni complessive (circa 87.000 tonnellate) sono cresciute più delle esportazioni (38.000 tonnellate) andando a premiare soprattutto le produzioni provenienti dal mercato spagnolo, greco e tunisino.
In quest’ottica diviene ancora più determinante tutelare il settore da eventuali attacchi esterni, da frodi e speculazioni che minano il reddito delle imprese olivicole sempre più costrette ad abbandonare tale coltivazione per riversarsi in colture più remunerative.

Commenti  

 
1312
#7 1312 2012-12-07 03:23
ma che forza marocco la fess d sort...camin vattin
Citazione
 
 
r.s.
#6 r.s. 2012-12-06 19:04
viva l olio di oliva,mangiati lo schifo che vi sta bene.ecco il perche l italia sprofonda negli abissi.ci sta bene.viva monti.
Citazione
 
 
Viva l olio d oliva
#5 Viva l olio d oliva 2012-12-06 10:30
Forza Marocco!
Citazione
 
 
Sofia junior
#4 Sofia junior 2012-12-02 17:49
il mercato di olio d'oliva extravergine turese non andrà mai al di là del suo territorio, per caso hanno preso iniziative i produttori turesi quando altri di Conversano, ecc... si facevano "sentire" con scioperi o altro? Dov'era la CIA turese e la Coldiretti? Ma per piacere !!!
Citazione
 
 
Ruby
#3 Ruby 2012-12-01 20:16
La mia risposta è contenuta nella tua c.s.Mi spiego se i politici avessero mosso qualche parola,affinchè il nostro olio avesse il doc, penso che il prezzo aumenterebbe considerevolmente,anche il consumatore finale sarebbe molto più alettato se invece di comprare le scifezzerie,comprasse l'olio di serieA.Poi una volta per sempre bisogna fare un marketing asfissiante,il nostro olio non ha paragoni nel mondo.Infine mai dare fregature al mercato,in questo modo penso che più di un agricoltore ritornerebbe alla coltivazione massiccia dell'olivo.
Citazione
 
 
c.s.
#2 c.s. 2012-11-29 20:22
caro ruby, chi dobbiamo ringraziare,parlo di noi produttori,sn coloro che comprano l'olio dalle grandi catene di distribuzione perche' lo pagano la meta' del prezzo che proponiamo noi produttori.ti ricordo che l'olio dei produttori locali 15 anni fa,quotava dalle 7 alle 8 mila lire,oggi lo vendiamo a 4 euro,e secondo qualcuno chiediamo troppo.morale della favola,la colpa nn e' dell'europa ma di voi consumatori che risparmiate un euro sul cibo buono e buttate migliaia di euro per la settimana bianca perche' secondo voi nn si puo fare a meno.un abbraccio!!!!!!!!!!!!!!
Citazione
 
 
Ruby
#1 Ruby 2012-11-29 12:46
Grazie Europa,grazie amministratori locali per quel che faticosamente fate in favore dei poveracci.......
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI