Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

E' scomparso Bruscella, il mago dei fuochi

Bruscella pioccola

Bartolomeo-BRUSCELLA-2È scomparso ieri Bartolomeo BRUSCELLA, storico fuochista e mago di giochi pirotecnici che per tanti anni ha illuminato le notti magiche della Grande Festa Patronale di Turi di Sant’Oronzo così come quelle di tante feste in tutte le zone d'Italia nelle quali veniva chiamato per l'affidabilità e la fantasia nel suo lavoro.

Un legame antico, quello del Cavaliere del Lavoro con la nostra Turi, che amava frequentare anche al di fuori della sua partecipazione professionale e dove aveva tanti amici. Tante volte, poi, Bruscella e la sua ditta sono stati chiamati per altri lavori nel nostro paese, magari meno interessanti dal punto di vista economico ma ai quali il fuochista modugnese non si è mai sottratto perche il suo mestiere l’ha vissuto come un'arte.

Un’arte che passerà, ora, nella mani del figlio Michele che da tempo ne seguiva le orme, raccogliendone i più intimi segreti professionali.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che sono giunti alla famiglia dagli ammiratori e appassionati di tutta Italia attraverso il sito specializzato Pirovagando che riunisce i cultori dei fuochi d'artificio e più in generale dell'arte pirotecnica.

La salma del cav. Bruscella è composta nella Chiesa dell'Assunta di Modugno (via Cairoli) mentre il rito funebre si svolgerà oggi 27 Novembre alle ore 17,00 nella Parrocchia Sant'Agostino; dove la salma arriverà alle 16,45 muovendo dalla Chiesa dell'Assunta.

Bartolomeo-BRUSCELLA-4

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI