Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

Festa dell’Albero: un ulivo per Falcone

 Festa-albero-Turi-ulivo

 

 

Turi - Bambini, ragazzi, insegnanti, genitori, nonni, volontari e amministratori tutti insieme per restituire alla comunità locale spazi belli e accoglienti per una città più vivibile e sostenibile.  La albero-1giornata si affianca alla Giornata nazionale dell’albero istituita dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. Quest’anno il tema principale delle campagna era il Verde Urbano. I ragazzi delle scuole turesi hanno piantato un ulivo in Piazza Falcone. Quella piazza che qualche tempo fa vedeva sorgere un’altissima palma. La lunga passeggiata dei ragazzi ha portato tanta energia e vivacità fra le strade turesi. “È bello vedere tutti i ragazzi insieme. – afferma un passante curioso – Dovrebbero farli uscire più spesso perché il “sole fa bene” invece di tenerli chiusi sempre sui banchi”. Infatti la giornata, prevista in tutta Italia per mercoledì 21 novembre è stata rimandata a causa delle condizione meteo al giorno successivo. La Giornata Nazionale dell'Albero ha l'obiettivo di sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza del patrimonio arboreo e boschivo mondiale ed italiano per la tutela della biodiversità, il contrasto ai cambiamenti climatici e la prevenzione del dissesto idrogeologico.

Ma perché festeggiare l’albero. In realtà già presso i Greci e gli antichi popoli orientali era diffusa l'usanza di celebrare feste in occasione della piantagione di alberi. I romani anticiparono l'odierna "Festa dell'Albero" e la più grande festa in epoca romana era la "Festa Lucaria" che cadeva il 19 luglio, nel corso della quale, oltre ai riti propiziatori si festeggiavano gli alberi impiantate nei mesi precedenti.

In epoca moderna si è affermata negli Stati Uniti, una celebrazione per gli alberi, in conseguenza di gravi disastri naturali dovuti principalmente ai grandi disboscamenti che interessarono quei territori. Nel 1872, il Governatore dello Stato del Nebraska, Sterling Morton, decise di dedicare un giorno all'anno alla piantagione di alberi, fu chiamato Arbor day.

In Europa si diffuse negli anni successivi e, in Italia la prima "Festa dell'albero" fu celebrata nel 1898 per iniziativa dal Ministro della Pubblica Istruzione Guido Baccelli. In seguito fu istituzionalizzata con la “legge forestale” nel 1923. Nel 1951 il Ministero dell'Agricoltura e delle Foreste stabiliva che la "Festa degli alberi" si dovesse svolgere il 21 Novembre di ogni anno.

albero3La celebrazione si è svolta con rilevanza nazionale fino al 1979, poi è stata delegata alle Regioni che hanno provveduto a organizzare gli eventi celebrativi a livello locale. Più recentemente, con la legge n. 113 del 1992, ogni Comune deve curare la messa a dimora di un albero per ogni neonato registrato all’anagrafe. 

Commenti  

 
Tina.
#4 Tina. 2012-11-27 10:29
Mariapia,sono contenta di aver collaborato con tutti gli altri genitori nell'ultima parte dell'evento,è una soddisfazione ritrovarsi con un ottimo riscontro sia da parte dei ragazzi , delle famiglie e professori..hanno dimostrato partecipazione ed entusiasmo con un piccolissimo gesto solidale tutti insieme come una grandissima famiglia...va insegnato infatti, ai propri figli, di essere generosi sempre e di porgere una mano a chi ha sempre qualcosa in meno di noi... ;-)
Citazione
 
 
maria pia
#3 maria pia 2012-11-26 16:35
Vorrei aggiungere , per completezza informativa, che la manifestazione in onore dell'albero, ha avuto un bellissimo seguito presso i cortili esterni delle nostre scuole : con l'attiva collaborazione dei genitori, sono state vendute agli alunni ben 1300 piantine con lo scopo non solo di coinvolgere proprio tutti nel progetto, ma anche di raccogliere fondi da donare in beneficenza. Con questa iniziativa si è voluto educare gli alunni al rispetto della natura e all'amore per il prossimo.Una bambina ha intitolato l'iniziativa:"Coltiviamo la solidarietà".
Piantare un albero vuol essere un gesto di amore e di fiducia nel futuro, un’azione generosa che porterà benefici a tutti.
P.S.Grazie alla fam. Ventrella che ha donato l'albero di ulivo.
Citazione
 
 
giuseppe.M
#2 giuseppe.M 2012-11-26 16:26
Olivo (olea europea), no ulivo!!!!
Citazione
 
 
Mino Miale
#1 Mino Miale 2012-11-26 11:35
Ottima soluzione per quel viale e la piazza: farlo in occasione della Festa dell'albero, specie a Turi, fa sperare ancora che l'Educazione è la nuova emergenza della speranza. Bravi, grazie ! ;-)
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI