Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Folklore e suoni mediterranei

 pizzica-turi

 

 

Il comune di Turi ospiterà nell’agosto 2013 una manifestazione articolata in 5 giornate sulla riscoperta delle sonorità mediterranea e non.
Il Progetto “FOLKLORE E SUONI MEDITERRANEI” con le Migrazioni Musicali nel Tempo sarà un FESTIVAL ARTISTICO-MUSICALE articolato in cinque serate che vedranno protagonisti archi, ance, ottoni e voci in un simposio evolutivo spaziale e temporale e nasce con l’obiettivo di valorizzare la tradizione musicale pugliese e mediterranea. Gli interventi sono organici alla programmazione regionale e mirano a sostenere i giovani talenti musicali favorendone la crescita e promuovendo l’allargamento del pubblico. La realizzazione del progetto sarà affidata a gruppi musicali composti perlopiù di giovani da diciotto a trentacinque anni che proporranno nei giorni 31 luglio-1-2- 3-4 Agosto 2013 un vasto repertorio in luoghi di particolare rilevanza storica, artistica, architettonica e archeologica promuovendo e valorizzando i beni culturali di Turi. Un’Anteprima in Primavera e cinque giornate di Festival con venti ore di Musica che vedranno impegnati 200 Musicisti e numerosi Artisti locali.


AZIONI

1. Spettacoli: saranno coinvolte le Associazioni Musicali e le Bande che operano nel territorio; 2. Valorizzazione e promozione del patrimonio storico-architettonico:
Gli spettacoli saranno organizzati in luoghi di particolare interesse storico-architettonico. Il Festival FOLKLORE E SUONI MEDITERRANEI rappresenta un evento-spettacolo che coinvolgerà il Centro Storico sia direttamente - attraverso il coinvolgimento di gruppi musicali e operatori locali- sia indirettamente, poiché nei cinque giorni di realizzazione degli eventi i residenti si troveranno inevitabilmente “immersi” nella manifestazione che coinvolgerà negozi, operatori economici, ristoratori, bed and breakfast, strade, spazi pubblici, etc. Il Festival mira alla partecipazione e all’adesione dei residenti che non solo saranno spettatori ma anche “padroni di casa”, pronti a ospitare e ad accogliere i visitatori esterni; il progetto punta al coinvolgimento della comunità locale e mira a favorire il beneficio apportato alle categorie economiche, agli attori sociali e ai cittadini. Rispetto alla cittadinanza, inoltre, anche il tipo di organizzazione e le persone stesse coinvolte nella realizzazione dell’evento sono state scelte con l’intento di facilitare l’adozione dell’evento da parte del paese;

CALENDARIO

1° GIORNATA Conosciamo il barocco i suoi strumenti le sue melodie. Ore 19,00 Breve introduzione storica della musica barocca cui seguirà un concerto di quartetto di viole da gamba presso la Chiesa di Sant’Oronzo sulla Grotta; Ore 20,00 Concerto Barocco per tromba, trombone contralto solista e clavicembalo presso la Chiesa di Santa Chiara; Ore 21,00 Concerto “sulle tracce del compositore Giovanni Maria Sabino” presso Piazza Gonnelli. A cura del Comitato Permanente Giovanni Maria Sabino; Ore 22,00 Concerto Barocco gruppo di Ottoni presso i balconi del Palazzo Marchesale.

2° GIORNATA Conosciamo il novecento attraverso gli strumenti ad ancia.
Ore 19,00 Breve introduzione storica sul novecento musicale cui seguirà performance
solistica di un clarinetto e un sax nel vecchio Forno Comunale;
Ore 20,00 Concerto Quartetto di Clarinetti in Piazza Gonnelli;
Ore 21,00 Concerto Quartetto di Sax in Piazza Gonnelli.
A cura dell’Associazione “Chi è di scena?!

3° GIORNATA Ricordando “Giuseppe Verdi”.
Ore 19,00 Un attore scenico accompagnato da musiche come sottofondo, interpreteranno la vita attraverso narrazioni e citazioni tratte dalla biografia della propria vita e dalle sue opere presso il vecchio Forno Comunale;
Ore 20,00 Concerto Lirico - Sinfonico “Verdi..e la sua musica” in Piazza Cap. ColapietroPalazzo Marchesale. A cura dell’Associazione “Orpheo”.

4° GIORNATA Il novecento e i nostri giorni raccontati dalla Banda tra terapia,
tradizione e innovazione.
Ore 19,00 Performance dei bambini della Banda Cittadina “Don Giovanni Cipriani” in Piazza
Gonnelli;
Ore 20,00 Concerto Percussivo Sud Djembè Suoni, Canti e Ritmi del Senegal in Piazza
Gonnelli;
Ore 21,00 Gran Concerto della Banda Cittadina di Turi “Don Giovanni Cipriani” in Piazza Cap.
Colapietro-Palazzo Marchesale.

5° GIORNATA La Musica nei nostri giorni fra tradizione e multiculturalità.
Ore 19,00 Performance di Chitarra, Voce e Trombone nel vecchio Forno Comunale;
Ore 20,00 Concerto dell’Improbabilband diretta da Michele Jamil Marzella in Piazza Cap. Colapietro-Palazzo Marchesale;
Ore 21,30 Concerto di Daniele Sepe e la “Brigata Internazionale” in Piazza Cap. ColapietroPalazzo Marchesale.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI