Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

L’Auser insieme si apre ai cittadini

 Auser-Turi

 

 

Turi - Si è svolto venerdì scorso l’incontro tra i soci dell’associazione 'AUSER  insieme'  con  la cittadinanza turese. La finalità che si è intesa perseguire con l’incontro è stata quella di rammentare quanto Turi sia una città ricca di un patrimonio storico, artistico e culturale di valore inestimabile. Secondo il presidente Antonio Conte, il compito delle numerose associazioni presenti sul nostro territorio, dovrebbe essere quello di cooperare tra loro al fine di valorizzare il nostro Paese.

L’associazione Auser, che collabora nel sociale, al fine di sostenere le persone nella formazione della propria cultura, ha dato il via ai corsi d'informatica e di chitarra, entrambi impartiti da docenti specializzati nei relativi settori. I destinatari dei corsi sono in misura prevalente gli anziani, ma non solo.

All’incontro hanno preso parte anche le autorità politiche, tra le quali l’Assessore Angelo Palmisano e il Consigliere Antonio Tateo. Al primo i cittadini hanno posto dei quesiti afferenti le situazioni che creano molti  disagi nel Paese, come i lavori in corso a Largo Pozzi e la situazione in cui versa il cimitero. L’Assessore ha rassicurato i presenti asserendo che tra qualche mese, i problemi saranno risolti nel migliore dei modi.

Ha quindi preso la parola il Consigliere Tateo, il quale ha invece improntato il suo discorso sul valore che la cultura assolve nella nostra realtà e del modo in cui vadano valorizzati i luoghi pubblici, a prescindere dagli schieramenti politici in quanto l’amministrazione comunale deve essere al di sopra delle parti nello svolgimento del proprio compito. I soci dell’Auser  hanno colto l’occasione per chiedere se, a seguito della scadenza dei tre mesi, durante i quali l’associazione ha sede nei locali di Piazza Chiesa,  avranno la possibilità di associarsi ancora in un locale comunale. I soci, pur comprendendo il grande numero di associazioni che da tempo sono in attesa di avere una sede stabile, in merito del lavoro che si prefiggono di realizzare, chiedono un appoggio degli amministratori comunali.

Il presidente dell’associazione ha inoltre espresso al volontà di voler nominare, nell’inaugurazione che si terrà a Novembre, l’associazione a Dario Danese, giovane perdita del nostro paese.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI