Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

L’ospedale … il mio ricordo

 Foto Turi comera

Se c'è qualcuno che può dire qualcosa sul vecchio ospedale, quello sono io...

A Turi avevamo l'ospedale civile funzionante con infermieri e donne di servizio. Durante il mandato del Sindaco Don Menino Elefante, l’assessore all’urbanistica, che se non ricordo male era la maestra Di Lullo, mi interpello per eseguire lavori di intonaco alla vecchia caserma, posta al di sopra dell’ospedale, che sarebbe stata il prolungamento di quest’ultimo. Per questo lavoro fui pagato 400mila lire. Subito dopo arrivò il sindaco Valentini (1972) che sospese i lavori e fece porre la famosa “prima pietra” del nuovo ospedale. Da allora tutto fermo ed abbandonato e adesso tutte quelle stanze a cosa sono adibite? Poteva essere la sede ASL o della guardia medica, invece …

Ecco che a causa della politica siamo rimasti senza ospedale civile e dal ’72 il nostro paese conosce una serie di degradi: la villa comunale, illuminazione che sembra inesistente, il campo sportivo, il cimitero vecchio, Largo Pozzi, via Conversano o il Cinema Zaccheo chiuso con la giunta di Menino Coppi ma l’assessore Coletta disse che a settembre 1994 tornava a funzionare. Da allora è diventata una telenovela e ora che doveva essere abbattuto, si dice che si sono persi i soldi del finanziamento regionale per inefficienza dei nostri amministratori.

Turi è un formaggio punto!

Matteo Fiorente

Commenti  

 
palmisano francesco
#1 palmisano francesco 2012-11-01 13:33
grande matteo...quella foto mi fa tornare indietro nel tempo...
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI