Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

Largo Pozzi: si riapre entro due mesi

Foto cantiere Largo Pozzi

Sembrerebbe che finalmente siamo in dirittura d’arrivo per quanto riguarda la fogna bianca di Largo Pozzi; un altro mese e mezzo e finalmente potremmo “respirare” di nuovo. L’assessore ai lavori pubblici Flavio Tundo ha chiarito quasi tutti i nostri dubbi sulla situazione di Largo Pozzi e su via Conversano.

A che punto stanno i lavori a Largo Pozzi?

Hanno appena finito di fare il basamento della vasca, ed ora stanno iniziando a realizzare le parti laterali. Subito dopo sarà realizzato il “coperchio” della vasca. Una volta terminata la realizzazione, ci vorranno 28 giorni per la stagionatura del cemento.

Subito dopo come procederanno i lavori?

Stiamo già predisponendo il collegamento tra la vasca e i pozzetti nell’area di Largo Pozzi. La settimana prossima allargheremo l’area di cantiere e faremo il collegamento.

Che cosa comporterà l’allargamento dell’area di cantiere?

Stiamo facendo la richiesta per la chiusura del tratto di strada tra il cantiere e Largo Pozzi.Sarà fatta la richiesta per tutta la settimana, peròdovremmo riuscire a finire in due o tre giorni riapriremo prima.

Quanto tempo ci vorrà per riasfaltare tutta l’area?

Calcolando i tempi di chiusura della vasca e tempo di stagionatura dovremmo stare sul mese e mezzo.

Subito dopo cosa succederà?

Finito la vasca e il collegamento principale, ci sono da fare i collegamenti secondari tra la vasca e le condotte esistenti. Per fare questo dovremmo chiudere tratti di strada, cercando di limitare al minimo il disagio dei cittadini. Questo ci dovrebbe impiegare massimo un mese, sempre se non ci sono altri imprevisti “sotterranei”.

Per via Conversano invece avete ricevuto una risposta dalla regione?

Purtroppo stiamo ancora attenendo una risposta, ci sono state anche le ferie in mezzo; speriamo di ricevere una risposta in tempi brevi, poiché questo lavoro sta creando una serie infinita di problemi non solo alla popolazione turese, ma anche all’azienda che sta lavorando.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI