Lunedì 12 Novembre 2018
   
Text Size

Cosa accade all'illuminazione pubblica?

illum

A Turi sembra di vivere in una discoteca, con zone che si accendono, altre che si spengono; il tutto con il disorientamento della popolazione turese.

Sono ormai settimane, se non mesi o anni, che Turi vive in una strana situazione di schizofrenia dell’illuminazione. Secondo i nostri amministratori che si sono succeduti negli ultimi anni, la scelta di ruotare le zone illuminate di sera dopo una certa ora, servirebbe per ridurre il costo energetico del paese. Ma tale costo energico non si potrebbe ridurre attuando il piano di risparmio energetico pronto nei cassetti del comune di Turi da qualche anno? Tale piano che prevede la sostituzione delle lampade ad incandescenza, ormai dichiarate fuori legge dallo scorso 1 settembre, con lampade di nuova generazione a led. Tale sostituzione porterebbe un notevole risparmio al comune di Turi e permetterebbe anche di poter illuminare tutto il paese.

Alcuni cittadini ci fermano in continuazione lamentandosi per la scarsa illuminazione per le strade, dichiarando: “Abbiamo paura di ritirarci la sera; alcuni giorni quando arrivo a casa se non accendo il telefonino non riesco a vedere il buco della serratura… non capisco perché di notte alcune zone centrali del paese, ma scarsamente abitate e frequentate, siano illuminate mentre zone periferiche ad alta densità non lo sono o lo sono poco”. Queste sono solo alcune delle lamentele di cittadini impauriti.

Nonostante i dati delle ricerche mondiali affermano che una maggior illuminazione non porterebbe miglioramenti alla lotta della criminalità; noi a Turi proviamo a verificare cosa succederebbe diminuendola del tutto, perché una cosa è scarsa illuminazione un’altra è totale mancanza di illuminazione.

Speriamo che i nostri amministratori si ravvedano presto; poiché anche loro hanno paura del buio visto che spesso lasciano le luci accese negli uffici comunali di notte. Lo faranno forse per poter illuminare via XX settembre?

Commenti  

 
machissenefrega
#5 machissenefrega 2012-09-23 13:55
dai Maurizio lo sai ke ai turesi dell'illuminazione pubblica non gliene frega una cippa.A loro interessava solo riuscire a telefonarsi,guardare la TV in digitale e la speranza di vincere qualche scellino ai gratta e vinci.
Citazione
 
 
G.Maurizio Pinto
#4 G.Maurizio Pinto 2012-09-22 10:15
"i quattro incompetenti che ci governano.." sono stati votati dai turesi in massa. i turesi continuano a volere, ed ad avere, ciò che si meritano.
Citazione
 
 
fuggenteattimo
#3 fuggenteattimo 2012-09-20 15:31
l'illuminazione di turi probabilmente non ha eguali al mondo:scarsa tanto scarsa che hanno pensato di utilizzarla come modello per i tempi di recessione ancora più duri che ci aspettano;non ci sarà più energia in futuro e i cittadini di turi incominciano ad abituarsi al buio,alle strade senza selciato,all'immondizia buttata dove capita e via discorrendo...credo che sia tempo di alzare sempre più la voce per farsi ascoltare dai quattro incompetenti che ci governano..
Citazione
 
 
Ruby
#2 Ruby 2012-09-20 13:43
Dove andremo a finire.boh............
Citazione
 
 
G.Maurizio Pinto
#1 G.Maurizio Pinto 2012-09-19 21:38
via putignano, dopo il passaggio a livello in direzione putignano, è completamente al buio proprio in corrispondenza del mio civico. menomale che qualcuno chiuse i buchi sul marciapiede sennò dovevamo pure citare qualcuno per danni in caso di malaugurate cadute.
Citazione
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI